Videoconcorso "Un minuto di diritti" 2011: i vincitori

2 minuti di lettura

15/11/2011

Per il terzo anno, l’UNICEF Italia, in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il patrocinio del Segretariato Sociale RAI ha lanciato il concorso “Un minuto di diritti” per la realizzazione di video “cortissimi”.
 
Hanno aderito e supportato l’iniziativa: la Direzione RAI Ragazzi- con Rai Gulp e Rai Yo Yo -, Rai 2 e Rai Net
 
Il concorso “Un minuto di diritti 2011” quest’anno è stato dedicato al diritto all’uguaglianza/non discriminazione, come riconoscimento ai bambini ed ai ragazzi della libertà di esprimere le proprie idee per partecipare attivamente alla vita sociale del proprio paese.
 
Il concorso era riservato a bambini e giovani dai 4 ai 18 anni – che hanno partecipato “individualmente” oppure “in gruppo”, suddivisi in tre categorie: dai  4 ai 7 anni (“Kids), dai 7 ai 12 anni (“Tween”) e dai 13 ai 18 anni (“Teen”).

I video vincitori 

- Categoria Kids (4-7 anni): “A scuola di diritti”, realizzato dalla scuola per l'infanzia degli Istituti Riuniti Salotto e Fiorito, Rivoli e Pianezza (prov. di Torino); 

- Categoria Tween (7-12 anni): “Evviva Evviva il gioco", realizzato dalla IV A della Scuola elementare “Leonida Bissolati” di Cremona; 

- Categoria Teen (13-18 anni): “Uguali nella diverstà”, realizzato dalla 3A della Scuola secondaria di 1° grado "Francesco Podesti" I.C., Posatora - Piano ovest, Ancona. 

I video dei vincitori saranno trasmessi il 20 novembre su Rai Gulp, Rai Yoyo e il 18 su Rai Due e online sul portale Rai Junior (www.junior.rai.it).
 
Una selezione dei video in concorso sarà trasmessa dal 14 al 19 novembre su Rai Yoyo e Rai Gulp. Tutti i video in concorso sono visibili sul sito www.unminutodidiritti.rai.it

“Un minuto di diritti” è realizzato con licenza Creative Commons.

L’UNICEF ringrazia tutti i partner per il grandissimo sostegno dato durante tutto il concorso.

 
 

15/11/2011

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama