Asta solidale di IVECO per UNICEF, 230.000 euro ai progetti per l'infanzia

2 minuti di lettura

28/11/2016

29 novembre 2016 - Risultato straordinario per l'asta solidale di Iveco per l'UNICEF: ben 233.100 euro raccolti a sostegno dei programmi per l'infanzia nel mondo grazie alla vendita di due automezzi messi a disposizione dall'azienda, leader globale nel settore dei capital goods.

L'asta, lanciata lo scorso 25 ottobre e chiusa il 21 novembre sul sito specializzato CharityStars.com, ha avuto per oggetto due veicoli unici nel suo genere: uno Stralis XP e un Magelys utilizzati per il trasporto degli "All Blacks" - la leggendaria nazionale di rugby della Nuova Zelanda, dal 2014 partner sportivo dell'UNICEF - nel corso della loro ultima tournée in Europa. 

Ad aggiudicarsi i due automezzi sono stati Patrick Galtier, CEO dell'impresa di trasporti francese che porta il suo nome, e Massimiliano Cialone, consigliere di amministrazione della Cialone Tour S.p.A., storica azienda di trasporti del Lazio (fondata nel 1895).

L’iniziativa di solidarietà si è svolta in occasione della collaborazione tra Iveco e la squadra neozelandese: dal 6 al 27 novembre, Iveco è stata European Supporter degli All Blacks, ai quali ha fornito ben 6 veicoli per il trasporto dei giocatori e del management per tutto il tour europeo autunnale 2016.  

La cerimonia di consegna è avvenuta a Parigi sabato 26 novembre, in coincidenza con l'ultimo test match europeo degli All Blacks, alla presenza di alcuni giocatori della squadra, di un rappresentante dell'UNICEF e di Pierre Lahutte, presidente di Iveco Brand 

«Siamo molto orgogliosi delle cifre raggiunte: siamo riusciti a superare la quota prefissata per entrambi i veicoli. Iveco e All Blacks sono scesi in campo insieme per compiere un gesto di grande solidarietà a sostegno dell’Unicef, a cui verrà devoluto un totale di oltre 230mila euro» ha dichiarato Lahutte. «Desidero ringraziare espressamente Massimiliano Cialone e Patrick Galtier che si sono aggiudicati le due aste Iveco All Blacks e che, con le loro offerte, hanno aiutato i nostri Campioni a supportare l’importante causa del progetto per l’istruzione dei bambini del Sudafrica.»

28/11/2016

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama