Dash per UNICEF: donati oltre 15 milioni di vaccini

3 minuti di lettura

24/02/2011

Si è conclusa con eccellenti risultati la campagna Dash per UNICEF Insieme contro il tetano neonatale che ha visto il marchio Dash impegnato in prima linea al fianco di UNICEF per contribuire all’eliminazione del tetano materno e neonatale.
 
Grazie all’ampio sostegno degli italiani che hanno aderito alla campagna, Procter&Gamble ha donato a UNICEF l’equivalente di 15.286.120 di vaccini, essenziali per ridurre il numero di donne e bambini che ogni giorno rischiano di contrarre questa malattia a causa delle scarse condizioni igieniche in cui milioni di donne partoriscono.

I risultati raggiunti consentono di mantenere la tabella di marcia verso l’eliminazione completa della malattia entro il 2015 nel rispetto dell’obiettivo che UNICEF e Procter & Gamble hanno fissato con la loro partnership, avviata nel 2006 a livello mondiale.

A ottobre 2010, il numero di Paesi in cui vi è ancora bisogno di intervento urgente, grazie alla campagna globale, si era già ridotto da 58 a 40 ma mancavano all’appello vaccini da destinare ancora alla vaccinazione di 170 milioni di donne e i loro bambini.

Grazie al contributo della campagna, iniziata in Italia in ottobre 2010 con Dash e con il sostegno di altri marchi di Procter & Gamble (Az, Bolt, Fairy, Infasil, Mastro Lindo, Oral-B, Swiffer, Viakal), la meta del 2015 è meno lontana, ma c’è ancora molto da fare.

«Siamo estremamente soddisfatti e orgogliosi dei risultati raggiunti» commenta Sami Kahale, Presidente e Amministratore Delegato di Procter & Gamble in Italia «che confermano la crescente sensibilità degli italiani verso l’impegno sociale.

In questa campagna è stata fondamentale la collaborazione con i nostri partner della distribuzione così come la partecipazione di milioni di consumatori, a cui va il nostro ringraziamento più sentito.

In questo cammino, che da anni abbiamo intrapreso per uno sviluppo sostenibile, siamo impegnati a migliorare le condizioni di vita di milioni di persone, donne e bambini in difficoltà ed è per noi un onore poter essere al fianco di un partner come UNICEF, che ha la capacità, la struttura e la passione per far giungere la solidarietà dei nostri consumatori là dove c’è bisogno
»

Roberto Salvan, Direttore Generale UNICEF Italia sostiene: «15 milioni di vaccini rappresentano un contributo importantissimo per raggiungere l’obiettivo dell’eliminazione del tetano in 40 paesi.

Il tetano è infatti una malattia che possiamo combattere, come dimostrano i recentissimi buoni risultati otttenuti in Uganda, dove è stata certificata l’eliminazione della malattia. Vogliamo proseguire su questa strada e salvare milioni di donne e bambini. Procter & Gamble si conferma un partner strategico per l’UNICEF per vincere questa sfida».

24/02/2011

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama