Giornata dei diritti dell'Infanzia: Roma Capitale sostiene iniziative UNICEF

2 minuti di lettura

19/11/2012

In occasione della Giornata dei diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, Roma Capitale annuncia l'adesione e il sostegno alle iniziative promosse dall'UNICEF per la promozione dei diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza nell'ambito del Programma “Città amiche delle bambine,  dei bambini e degli adolescenti”, mirato al riconoscimento dei diritti dei bambini e al miglioramento delle loro condizioni di vita.

Nell'ambito del Programma “Città amica dei bambini” Roma Capitale “favorirà la partecipazione dei ragazzi e delle ragazze alla vita della comunità locale e (...) alla risoluzione dei bisogni e dei problemi dell'infanzia e dell'adolescenza attraverso un'adeguata ricognizione degli stessi”.  

“In difesa dei diritti fondamentali, come quello di aiuto e di assistenza per una crescita serena che faciliti lo sviluppo quanto più possibile armonioso e completo della personalità di ciascun bambino per preparalo ad una vita individuale nella società, questa giornata ha il mio pieno sostegno.

Non dobbiamo perdere di vista la necessità dei più indifesi ma adoperarci per rispettare e garantire i loro diritti. Investire sui bambini e sugli adolescenti vale a dire investire sul futuro”. Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

“Il 20 novembre 2012 è una data importante che ha segnato una svolta epocale per il futuro dei bambini del mondo – ha dichiarato Giacomo Guerrera, Presidente dell'UNICEF Italia – infatti ricorre il 23° anniversario dell'approvazione della Convenzione ONU sui diritti dell'Infanzia, oltre che la Giornata Nazionale dell'Infanzia e dell'Adolescenza.
 
Le Nazioni Unite hanno affidato all'UNICEF il compito di garantirne e promuoverne l'effettiva applicazione negli Stati che l'hanno ratificata. Ad ogni bambino devono essere riconosciuti gli stessi diritti e le stesse opportunità”.

19/11/2012

News ed Aggiornamenti

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più