L'azione umanitaria dell'UNICEF nel 2020: programmi d’emergenza e risposta al COVID-19

5 minuti di lettura

30/07/2021

Nel corso del 2020, i bisogni umanitari sono aumentati in modo esponenziale a livello globale. La pandemia di COVID-19, combinata con crisi umanitarie prolungate e disastri naturali legati ai cambiamenti climatici, ha prodotto una necessità di assistenza umanitaria senza precedenti.

Fin dalla sua nascita, nel 1947, insieme con i programmi di sviluppo l’UNICEF ha garantito nelle emergenze assistenza e aiuti salvavita ai bambini vittime delle crisi umanitarie, fossero esse provocate dall’uomo, causate da disastri naturali improvvisi o ricorrenti, o prodotte da emergenze sanitarie, come l’Ebola in Africa o il virus Zika in America latina, e oggi il COVID-19 a livello globale.

Nella propria Azione Umanitaria, l'UNICEF opera per massimizzare i risultati in termini di recupero e ripresa per lo sviluppo dei bambini colpiti da emergenze, così come nei Programmi di sviluppo agisce per rafforzare le capacità di prevenzione delle emergenze e di resilienza delle popolazioni colpite.

L’UNICEF sostiene in fase di prevenzione e preparazione, e durante e dopo il verificarsi di un’emergenza, i governi, le istituzioni nazionali e le comunità locali dei paesi colpiti, collaborando, coordinando e supportando tutta una serie di organizzazioni partner: le altre agenzie dell’ONU, le Organizzazioni non governative (Ong) locali ed internazionali, le realtà espressione della società civile, incluse quelle composte da donne, bambini e adolescenti.

La strategia di risposta

Nel 2020, l’UNICEF è stato impegnato in una risposta globale alla pandemia di COVID-19  senza precedenti. La strategia di risposta si è dispiegata a livello globale attraverso aree e misure prioritarie di intervento: per la Comunicazione del rischio e il coinvolgimento comunitario (RCCE), per l’Acqua & Igiene e la Prevenzione e controllo dei contagi (IPC), per la Continuità dei servizi di assistenza sanitaria e nutrizionale, per l’Accesso continuativo ai servizi di istruzione, protezione dell’infanzia, di protezione sociale e contro le violenze di genere.

Tra i risultati raggiunti nel 2020  oltre 3 miliardi le persone raggiunte con messaggi di prevenzione e per l’accesso ai servizi per il COVID-19, 2,6 milioni gli operatori sanitari riforniti di Dispostivi di Protezione Indviduali, tets di diagnosi del virus e apparecchiature per l’ossigeno, 301 milioni i minori assistiti per l’istruzione a distanza.

Con il mondo sconvolto dal COVID-19, e le opinioni pubbliche nazionali da questo scioccate, l’UNICEF è intervenuto spesso lontano dai riflettori in 152 paesi e territori, per rispondere con piani d’emergenza a 455 crisi umanitarie, sia nuove che già in corso, unitamente alla risposta al COVID-19. Tra queste, 211 emergenze sanitarie, 102 catastrofi naturali, 72 crisi sociopolitiche, 38 crisi nutrizionali, 32 diverse situazioni di crisi, tra cui quelle di rifugiati e migranti. 

I principali risultati conseguiti

  • Sanità: 17 milioni i bambini vaccinati contro il morbillo, l’86% dell’obiettivo prefissato.
  • Nutrizione: 4 milioni i bambini in terapie di cura per Malnutrizione Acuta Grave.
  • Istruzione: 32,6 milioni i bambini assistiti per  l'istruzione, anche prescolare, il 68% dell’obiettivo prefissato.
  • Protezione dell’Infanzia: 47,2 milioni le persone assistite per salute mentale e supporto psicosociale, tra bambini e persone con minori.
  • Acqua e Igiene: 39,1 milioni le persone raggiunte con forniture d’emergenza, il 100% della popolazione destinataria. Oltre 5,6 milioni dotate di servizi igienico-sanitari d’emergenza.
  • Protezione Sociale: 47 milioni le famiglie supportate con sussidi d’emergenza in denaro e assistenza sociale.
  • Violenza di Genere: 17,8 milioni le persone protette da violenze di genere, il 98% della popolazione destinataria.
Documenti disponibili

Azione Umanitaria dell'UNICEF e Risposta Globale al COVID-19_30/7/2021pdf / 612 kb

Download

L’Azione Globale dell’UNCEF- Quadro dei Risultati_30/7/2021pdf / 1.25 Mb

Download

30/07/2021

News ed Aggiornamenti

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più