In India con IKEA per scoprire "Let's Play for Change"

3 minuti di lettura

10/12/2018

11 dicembre 2018 - Dal 24 al 30 novembre 2018 siamo stati nel Maharashtra, nel nord-ovest dell'India, insieme a 5 dipendenti di IKEA Italia per visitare i progetti sviluppati sul territorio grazie alla nostra storica partnership. 

Nello specifico, abbiamo visitato i progetti realizzati attraverso il ricavato di Let’s Play For Changela campagna globale di IKEA Foundation che ha come obiettivo garantire il diritto al gioco e allo sviluppo dei bambini, e che vede l'UNICEF tra i principali partner.

Grazie a questo progetto l'UNICEF ha aiutato oltre 59.000 bambini nelle comunità più povere di Cina, India, Indonesia e Kenya, includendoli in progetti per la prima infanzia.
 
Da quando è stata lanciata, nel novembre 2016, Let's play for Change ha consentito all'UNICEF di investire 11,6 milioni di dollari in interventi di istruzione, nutrizione, assistenza sanitaria e protezione della prima infanzia.

Durante la nostra missione abbiamo visitato alcuni centri Anganwadi, strutture tipiche dell'India rurale [il nome in lingua Hindi significa "cortile protetto"] nelle quali i bambini più piccoli (tra 0 e 6 anni) acquisiscono attraverso il gioco e la socializzazione capacità cognitive fondamentali per la loro crescita, e che spesso non avrebbero altra opportunità per sviluppare.
 
All’interno dei centri Anganwadi i bambini sono seguiti da educatrici locali che, seguendo un programma ben definito, li aiutano a giocare e ad apprendere.

Le educatrici svolgono un ruolo centrale anche nella sensibilizzazione delle madri. Nel programma, infatti, sono previsti momenti di incontro e di confronto con le neo-mamme per condividere informazioni utili per una crescita sana dei bambini. Le educatrici possono compiere inoltre visite a domicilio per seguire da vicino lo sviluppo dei piccoli.

In India i rapporti tra IKEA Foundation - la fondazione del Gruppo IKEA nata con l’obiettivo di combattere il lavoro infantile e promuovere l’educazione - e l'UNICEF sono ormai consolidati: è da 17 anni, infatti, che lavoriamo insieme nel paese, promuovendo progetti a sostegno dello sviluppo integrato dei bambini.

I dipendenti di IKEA Italia con cui abbiamo compiuto la missione fanno parte del progetto IWitness: un programma di IKEA Foundation che ogni anno offre la possibilità a piccoli gruppi di lavoratori del gruppo IKEA di toccare con mano i progetti sviluppati sul territorio dall'azienda con i suoi partner internazionali.

Attraverso la missione in India abbiamo potuto comprendere il vero significato della campagna Let’s Play for Change.
 
Giocare è un diritto del bambino, esattamente come quello di essere nutrito in modo adeguato, di essere protetto e curato, di avere acqua a disposizione per bere e lavarsi. Ciò che da noi è dato per scontato, in altre parti del mondo richiede lo sforzo della comunità locale, di organizzazioni umanitarie come UNICEF e di aziende come IKEA che le sostengano.

Nel  nostro viaggio abbiamo avuto anche la possibilità di vivere esperienze emozionanti. Come quando abbiamo donato ai bambini alcuni giochi che i colleghi di IKEA avevano portato con loro dall'Italia. Si trattava di giochi estremamente semplici, eppure i bambini sono letteralmente scoppiati di gioia nel vederli. I loro occhi, grandi e comunicativi ci parlavano! 
 
La soddisfazione più grande è stata sapere che le educatrici avrebbero insegnato ai bambini come costruire quegli stessi giochi partendo dalle risorse che hanno a disposizione, per stimolare la loro inventiva e creatività.

Non abbiamo quindi donato solo giochi ma anche la possibilità di stimolare l’immaginazione e la manualità di quei bambini!

(Alessandra Semeraro, UNICEF Italia - Chiara Buonvino, IKEA Italia)

10/12/2018

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama