Presentato il Calendario della Polizia 2022: il ricavato andrà al progetto "COVAX per l'accesso equo ai vaccini"

2 minuti di lettura

23/11/2021

Sport, legalità e inclusione sono i temi che caratterizzano l'edizione 2022 del calendario della Polizia, realizzata con gli scatti dei poliziotti che hanno partecipato al concorso fotografico dedicato.  Quest'anno una parte del ricavato della vendita del calendario sosterrà il progetto del comitato dell’UNICEF Onlus "COVAX per un accesso equo e globale ai vaccini " che consentirà di estendere la campagna vaccinale ai bambini dei paesi più poveri del mondo. Una quota del ricavato sarà devoluta anche al Piano assistenza “Marco Valerio” riservato ai figli minori dei dipendenti della Polizia di Stato affetti da gravi patologie croniche.


Per acquistare il Calendario e sostenere il programma Covax clicca qui


L’evento è stato ospitato dall'Auditorium del Maxxi - il museo nazionale delle Arti del XXI secolo – e moderato dal direttore del Tg1 Monica Maggioni che ha dialogato con il prefetto Giannini, Roberto Koch dell’Agenzia Contrasto, Carmela Pace presidente del Comitato italiano Unicef e gli attori Alessandro Vassallo, Giuseppe Zeno e Maria Chiara Giannetta. A fare gli onori di casa Pietro Barrera, segretario generale del museo.

Vicinanza ai cittadini "soprattutto a quelli più fragili"  ha dichiarato il capo della Polizia Lamberto Giannini che, commentando la novità relativa all’assunzione nei ruoli tecnici della Polizia di Stato degli atleti paralimpici, l’ha definita come "un dovere di riconoscenza verso chi si è impegnato tanto e un messaggio importante a quanti vivono tali difficoltà".

23/11/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama