Shakira in missione in Israele con l'UNICEF

2 minuti di lettura

21/06/2011

Regina del pop latino (in questi giorni furoreggia la sua "Rabiosa", sigla della Coppa America di calcio che fa il bis dopo il Waka Waka dei Mondiali sudafricani del 2010), Shakira è anche dal 2003 Ambasciatrice internazionale dell'UNICEF, con speciale interesse per l'istruzione primaria.

Shakira in visita alla scuola Max Payne di Gerusalemme Ovest - ©UNICEF/NYHQ2011-0843/Zeliger

In questa veste Shakira si è recata il 21 giugno 2011 a Gerusalemme Ovest, in visita alla scuola "Max Payne - Hand in Hand", dove viene sperimentato un innovativo curriculum educativo basato sul bilinguismo e sulla coesistenza pacifica tra ragazzi israeliani e palestinesi. Le lezioni vengono condotte in arabo ed abraico, ogni classe ha due maestri - uno israeliano e uno palestinese.

La popolare cantante colombiana ha incontrato gli studenti e i loro insegnanti. «Questa giornata alla Max Payne mi conferma una volta di più che le decisioni cruciali per assicurare il miglior avvenire dei bambini riguardano il modo in cui noi li cresciamo e li educhiamo.»

«Investire nell'istruzione è la strategia migliore e più veloce per avere pace e stabilità globale» ha aggiunto. «Investire nella prima infanzia, nelle cure dalla nascita all'età scolare sono misure indispensabili per permettere a un bambino di sviluppare il suo potenziale intellettivo, e questo significa non soltanto andare bene a scuola, ma andare bene nella vita

La visita è parte del continuo impegno di Shakira per promuovere l'espansione e il miglioramente dell'istruzione di base di qualità per tutti i bambini, specialmente quelli più vulnerabili e svantaggiati.

21/06/2011

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama