UNICEF e Rai Radio 3 lanciano il podcast:"Storia di A, sogni e battaglie di un minorenne migrante solo in Italia"

2 minuti di lettura

24/10/2022

Da lunedì 24 ottobre in onda su Rai Radio 3 alle 19.50 e su RaiPlaySound “Storia di A., sogni e battaglie di un minorenne migrante solo in Italia”, il podcast prodotto dal Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (UNICEF), in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Comunità d’Accoglienza (CNCA) realizzato dall’autore Marco Stefanelli.

Il podcast racconta, in 4 puntate, la storia di Abdul, arrivato in Italia nel 2017 dalla Costa d’Avorio a soli 14 anni come minorenne straniero non accompagnato. Le puntate, narrate dalla voce del protagonista, ripercorrono la sua storia dall’arrivo in Italia all’inserimento nel sistema di accoglienza, tra sfide e sogni. La storia di A. si intreccia con quella delle persone che lo hanno supportato in Italia. È il caso di una sua insegnante, che ne assume la tutela proprio nel periodo in cui entrava in vigore la legge che istituiva questa figura. Sarà poi il caso di una famiglia che lo accoglie in casa, attraverso il percorso di affido familiare “Terreferme” che l’UNICEF e il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza hanno attivo, dal 2017, per promuovere l'accoglienza in famiglia per minorenni migranti e rifugiati arrivati da soli in Italia. 

Gli episodi mettono in risalto le difficoltà di un minorenne che arriva da solo senza figure familiari di riferimento in Italia, le sfide aggiuntive che deve affrontare per realizzare i suoi sogni e i programmi che l’UNICEF implementa, in collaborazione con i partner, sul territorio, per favorire i percorsi di protezione e inclusione sociale di bambine, bambini, ragazze e ragazzi migranti e rifugiati.

Le 4 puntate andranno in onda su Rai Radio 3 il prossimo 24-25-26 e 27 ottobre alle 19:50 e saranno poi ascoltabili in podcast e modalità on demand sul sito e app Rai Play Sound

Per maggiori informazioni sul progetto, visita la pagina UNICEF Terreferme

24/10/2022

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama