World’s Largest Lesson Live, show globale online sugli scenari del mondo post COVID

2 minuti di lettura

15/06/2020

A causa della pandemia di COVID-19 oltre un miliardo di bambini e ragazzi nel mondo hanno dovuto interrompere la propria istruzione e cambiare le proprie abitudini quotidiane.
 
Per ricordare l’importanza dei giovani nel processo di costruzione del futuro post-COVID, oggi alle 17 ora italiana UNICEF e World’s Largest Lesson, [la campagna globale finalizzata a fare conoscere ai giovanissimi gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile 2016-2030], con il sostegno dell’UNESCO, presenteranno in anteprima su YouTube World's Largest Lesson Live, uno show educativo di 35 minuti che riunisce esperti e giovani in una conversazione su quanto avvenuto negli ultimi mesi  e immaginare il mondo post coronavirus.
 
 
   
«I bambini sono le vittime nascoste del COVID-19» spiega il Direttore esecutivo dell'UNICEF Henrietta Fore«La pandemia ha lasciato milioni di bambini senza scuola, ha interrotto il loro accesso ai servizi sanitari, ha spinto le loro famiglie nella povertà e ha influito sul loro benessere fisico ed emotivo.
 
Con così tante giovani vite in pericolo, è fondamentale soddisfare i bisogni crescenti dei bambini e dare loro voce mentre rispondiamo alla pandemia, aiutiamo le famiglie a riprendersi e a immaginare il mondo post-COVID.»
 
Coordinate dalla conduttrice di NBC News e MSNBC Savannah Sellers, le conversazioni toccheranno i temi dell'istruzione, della salute e del futuro - affrontando alcune tra le problematiche prioritarie per i giovani di tutto il mondo.
 
World’s Largest Lesson Live ha l'intento di mostrare che, anche se fisicamente distanti l'uno dall'altro, le voci, le opinioni e le azioni dei giovani possono fare la differenza.
 
Queste le tre conversazioni in programma:

Istruzione
Il Vicesegretario Generale delle Nazioni Unite, Amina Mohammed, l'attrice e cantante statunitense Sofia Carson, e Adrian Hrabos, studente della Repubblica Ceca, parleranno di come la chiusura delle scuole abbia costretto il mondo a ripensare il valore dell’istruzione e dell’opportunità di reimmaginare il futuro.
 
 
Salute
La giornalista Savannah Sellers, conduttrice dello show, chiede a Maria Van Kerkhove (Organizzazione Mondiale della Sanità - OMS) come i giovani possono prendersi cura della propria salute mentale.

Interverrà anche Shashank Dollin, studente dell’India.

 
L’iniziativa si concluderà con un messaggio di Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore dell'OMS, e con una performance del Brooklyn Youth Chorus che canterà la canzone “You will be found” resa celebra dalla hit di Broadway “Dear Evan Hansen”.

15/06/2020

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama