Catania

A Catania i Friscaletti sostengono UNICEF

1 minuto di lettura

30/05/2014

Un nutrito gruppo di studentesse e di studenti delle IV E ed F del Liceo Artistico "Emilio Greco" di Catania, diretto da Antonio Alessandro Massimino, con l'assistenza di Orazio Coco, Giuseppe Guzzone e Salvo Mazzone, docenti di discipline plastiche, ha partecipato al primo incontro di un laboratorio per la realizzazione di tradizionali "friscaletti", i fischietti siciliani in terracotta che saranno decorati con i colori tradizionali. 

A spiegare la tecnica di realizzazione di quello che è stato, sino agli inizi del secolo scorso, un allegro e divertente compagno di giochi di tanti bambini siciliani sono state Samanta Cinnirella, esperta di didattica dell'arte ceramica, e Daniela Carella, ceramista e restauratrice, entrambe calatine e volontarie UNICEF.

Delfini, elefantini, civette, tartarughe e colombe in argilla sono stati trasformati in deliziosi fischietti che saranno cotti e decorati con i colori tradizionali e costituiranno il primo nucleo di lavori il cui ricavato consentirà al Comitato Provinciale di Catania per l'UNICEF, presieduto da Vincenzo Lorefice, di sostenere la Campagna "Vogliamo ZERO", per la lotta alla mortalità infantile nei Paesi più poveri del mondo.

30/05/2014

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama