Civitavecchia

A Civitavecchia continua la missione dei giovani volontari

1 minuto di lettura

23/03/2012

I giovani volontari dell'UNICEF Italia sono stati accolti a braccia aperte dal Direttore Generale Salvatore Squarcione  e  dal Direttore Sanitario Giuseppe Quintavalle nella  sede della  ASL RMF di Civitavecchia giovedì 22 marzo alle 15.30.

 

Gli alunni Elena Sofia Reali,  Marta Nocchia,  Davide Maio, Giordano Petronilli e Tiziano  Criscio,  insieme alla responsabile del Comitato dell'UNICEF litorale Roma–Nord, alla maestra Mari, responsabile del progetto “Scuole per l’Africa” nel plesso  "Cialdi-De Curtis", ai docenti  Selene Casamassima e Federico D’Alessandris, hanno innanzitutto raccontato l’importante esperienza vissuta in Senato quando il Presidente Nazionale dell’UNICEF Giacomo Guerrera ha presentato il Rapporto UNICEF 2012 sulla condizione dell'infanzia nel mondo.


Non hanno  dimenticato  di  parlare  dei diritti  di  tutti  i  bambini “nessuno  escluso”,  dell’importante  campagna  “ Vogliamo Zero” e della storica sentenza  emessa il 14 marzo 2012  nei  confronti di Thomas Lubanga, colpevole dell’arruolamento di minori/bambini soldato, nella Repubblica  Democratica del Congo.  

 

Il  Direttore  Sanitario Quintavalle ha riferito  sul  suo  recente  viaggio nella Repubblica  Democratica del Congo, ed esattamente a Zongo, dove  ha  constatato le gravi condizioni in cui versano i  bambini che necessitano di tante  cure, soprattutto sanitarie.

 

"E’ molto positivo vedervi così impegnati sui diritti  dell’infanzia  e  dell’adolescenza, un  concetto  che a noi dirigenti della ASL RMF sta molto a cuore", ha concluso Squarcione.

23/03/2012

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama