Imperia

Progetto "RinasciPigotta Medievale"

2 minuti di lettura

16/11/2009

 

Le Pigotte realizzate da Blumarine
Le Pigotte realizzate da Blumarine

Dal 6 al 9 agosto 2009 ha partecipato anche la prestigiosa casa di alta moda "Blumarine" alla Mostra delle Pigotte in abiti storici, manifestazione culturale e di solidarietà organizzata dal Comitato UNICEF di Imperia presieduto da Colomba Tirari e dall'Ente Agosto Medievale di Ventimiglia, nell'ambito del progetto nazionale "RinasciPigotta Medievale" che coinvolge 57 città italiane, ideato da Paola Ravani.

"Blumarine", Atelier modenese della nota stilista Anna Molinari, ha realizzato per l'UNICEF due bambole vestite con abiti d'epoca, dai tessuti pregiati e di gran eleganza esposte nella sala di Palazzo Galleani nel centro storico di Ventimiglia, accanto a tante altre splendide realizzazioni provenenti da tutta Italia, opera delle sartorie italiane delle città affiliate alla Federazione Italiana Giochi Storici; si sono potute così ammirare Matilde di Canossa, Enrico V, Papa Gregorio VII realizzate a Reggio Emilia o Timbora e Eleonora d' Arborea da Oristano, le nobildonne di Foligno e Narni e naturalmente i costumi medievali di Ventimiglia, realizzati dalla V. Pres. della F.I.G.S Antonella Didonè, con acconciatura della parrucchiera bordigotta Giulia Loreti e dipinte dall' artista Anna Vigliarolo, così come quelli rinascimentali di Taggia, opera del sarto Tomaso Arnaldi.

Nell' occasione sono state esposte per l'"adozione" anche le Pigotte "ventemigliuse", nei costumi tradizionali femminile e maschile, realizzati dalle volontarie UNICEF del laboratorio "Crea una pigotta" del "Flò Bar" di via Roma a Ventimiglia, oltre alle consuete e amatissime bambole di pezza con abiti fantasia e tanti altri prodotti dell'UNICEF.

16/11/2009

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama