Pescara

Antonello Persico canta De Andrè

4 minuti di lettura

17/12/2018

17 dicembre 2018 - Il Comitato Provinciale UNICEF di Pescara organizza venerdì 11 gennaio 2019 alle ore 21 presso il Teatro Massimo di Pescara il Concerto di Antonello Persico, chirurgo pediatra che canta le canzoni di Fabrizio De Andrè. L'evento dal titolo "Mi innamoravo di tutto" è realizzato proprio per il ventennale della scomparsa del noto cantautore genovese e ha il patrocinio del Comune di Pescara, oltre che il patrocinio morale della Fondazione De Andrè presieduta da Dori Ghezzi.

Il ricavato della serata sarà devoluto a favore della Campagna UNICEF "Ogni bambino è Vita" per la lotta alla mortalità neonatale, che purtroppo ogni anno colpisce 2,6 milioni di bambini nel mondo entro il primo mese di vita. 7.000 ogni giorno, per cause spesso prevenibili.

Antonello Persico è nato a Chieti nel 1957. Vive a Pescara, sposato, con tre figli. Laurea e specializzazione in Chirurgia Pediatrica a Milano. Lavora nel reparto di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale Civile di Pescara da Febbraio 1998 ad oggi come Dirigente Medico di Primo Livello. E’ responsabile dell’UOSD di ecografia pediatrica del Dipartimento Materno Infantile del Nosocomio Pescarese del follow up ecografico dei tumori solidi in età pediatrica, in collaborazione con la sezione di oncoematologia pediatrica U.O. di Ematologia. Socio fondatore dell’associazione A.M.I.C.O. (Associazione Malformazioni Infantili Chirurgiche Onlus). Socio fondatore dell’associazione di clownterapia ClownDoc.

All’età di 14 anni scopre la musica e le canzoni di Fabrizio De Andrè, ascoltando la cassetta della “Buona Novella”, regalatagli da suo fratello Mario. Da quel momento inizia a cantare in famiglia e con gli amici. Durante gli anni universitari, Antonello continua a cantare le canzoni di Fabrizio, immedesimandosi nelle sue storie e facendolo diventare un riferimento musicale e culturale che lo accompagnerà sempre. E’ di quegli anni (1979) il debutto artistico presso il Pensionato Universitario di Sesto San Giovanni. Al periodo trascorso in pensionato risale anche l’incontro con la magia e i giochi di prestigio. Il segreto dei petali di rosa, delle monetine, dei foulard colorati che magicamente appaiono nelle mani di Antonello durante le visite ai piccoli pazienti della Chirurgia Pediatrica sta tutto nelle cose imparate allora. Tornato a Pescara, incoraggiato da suo nipote Nicola Persico, tastierista degli Arbor (gruppo rock pescarese), ha cominciato ad esibirsi nei concerti, arrangiando le canzoni alla maniera della PFM.

Il 1994 è stato l’anno di nascita di un sodalizio che continua ancora oggi, quello tra la musica e l’impegno solidale, contribuendo a realizzare numerosi progetti all’interno del reparto di Chirurgia Pediatrica: due ecografi, strumenti chirurgici, climatizzazione del reparto, cucina per le mamme, sala giochi in sala operatoria, clownterapia.

Nel 2006 ha contribuito all’intitolazione di una via della città di Pescara a Fabrizio De Andrè avendo come ospite Dori Ghezzi, consacrando, così, un legame affettivo, di stima e anche di collaborazione continua ed ininterrotta con la Fondazione De Andrè.

Durante i quasi 25 anni di solidarietà, tramite concerti in regione e fuori regione, ha devoluto il ricavato a diverse associazioni benefiche quali: A.M.I.C.O. (Associazione Malformazioni, Infantili Chirurgiche Onlus), A.I.L. (Associazione Italiana per la lotta alla Leucemia), A.G.B.E. (Associazione Genitori Bambini Emopatici), On The Road-Train de vie, Emergency, Fibrosi cistica, Telethon, S.M.I.C.I (Sostegno Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali), Associazione ClownDoc di Pescara, Amico Medico di Pescara.

E per i reparti di Senologia dell’Aquila, Senologia di Ortona associazione “GAIA”, Chirurgia Pediatrica di Pescara, Oncoematologia Pediatrica di Pescara, per la Protezione Civile di Spoltore (Pescara).

Il SUO sogno ricorrente è quello di continuare a cantare, ad aiutare chi ha bisogno e a far rivivere nel suo cuore e in quelli di chi viene sempre a sentire le sue esibizioni, la vitalità, l’esempio e gli insegnamenti di Faber...

Per info e prevendita biglietti contattare:

COMITATO PROVINCIALE UNICEF PESCARA
aperto nei giorni: mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 10 alle 13
tel- 085/4219158   cell. 3388413588    indirizzo e-mail :comitato.pescara@unicef.it

17/12/2018

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama