Pescara

Tante novità nel Comitato di Pescara!

4 minuti di lettura

04/07/2018

4 luglio 2018 - Il 21 e 22 aprile il territorio provinciale di Pescara si mobilita per ORCHIDEA  L’iniziativa ORCHIDEA ha coinvolto quest’anno le piazze di Montesilvano, Torre dè Passeri, Tocco casauria, Serramonacesca e Pescara e ha visto l’attivazione e l’impegno dell’Istituto Comprensivo Pescara 2 , la scuola primaria di Villanova di Cepagatti e l’Istituto Comprensivo di Loreto Aprutino. Le classi hanno adottato un’ orchidea a simboleggiare l’impegno nel prendersi cura di coetanei in difficoltà negli altri paesi del mondo. Gratitudine è stata espressa dalla Presidente Provinciale di Pescara Manuela Persico ai volontari, ai Dirigenti scolastici, alle docenti e ai ragazzi delle scuole.

I volontari del Comitato di Pescara al BabyVillage - Il 28 aprile i volontari del Comitato UNICEF di Pescara hanno partecipato alla manifestazione BabyVillage presso il Centro commerciale Auchan di Pescara, che ha coinvolto i bambini con animazione, giochi e spettacoli . In un’atmosfera di allegria,è stata una buona occasione per proporre alle famiglie il progetto legato ad Orchidea, oltre che le attività realizzate dal Comitato provinciale.

Festa della mamma all’IKEA - Giovedì 10 maggio le volontarie del Laboratorio Pigotta Tony dell’Erba di Pescara si sono trasferite nello store IKEA di San Giovanni Teatino per un pomeriggio di attività laboratoriali. Mamme e bimbi, supportati in ogni passo dalle volontarie esperte del Laboratorio di Pescara, hanno, così, potuto partecipare attivamente a tutte le fasi che portano alla realizzazione delle nostre amate pigotte.  La Presidente provinciale di Pescara ha ringraziato Marinella, Anna, Marilena, Patricia, Maria Teresa, Maria per l’entusiasmo con cui è stata vissuta questa esperienza e la responsabile di IKEA per aver consentito al Comitato di far conoscere le attività svolte sul territorio con tanta passione. 

l Comitato UNICEF di Pescara al Pescara BabyCity - Sabato 26 e domenica 27 maggio nella splendida cornice del porto turistico i volontari del Comitato di Pescara hanno allestito uno stand all’interno della manifestazione Pescara BabyCity , per un fine settimana che ha coinvolto le famiglie e i bambini. Oltre a screenings gratuiti ed informazioni che hanno riguardato la salute ed il benessere dei bambini, la solidarietà è stato un momento importante che ha interessato le famiglie nello stand del Comitato in cui i volontari hanno fornito informazioni sui progetti dell’UNICEF, oltre che sulle attività realizzate sul territorio legate alla realizzazione delle pigotte, delle bomboniere, della festa dei nonni e di orchidea. 

UNICEF e LEGA PRO a Pescara - Con grande entusiasmo i volontari di Pescara hanno collaborato con UNICEF Italia per la manifestazione che si è svolta a Pescara dal 13 al 16 giugno, coinvolgendo la città con quattro giorni di eventi all’insegna dello sport, della cultura, dello spettacolo, ma anche della solidarietà, in virtù della collaborazione tra Lega PRO e UNICEF. Sabato 16 giugno i volontari del Comitato di Pescara hanno allestito un banchetto nella piazza principale della città che ha visto la partecipazione di un gran numero di bambini delle associazioni dilettantistiche e l’importante iniziativa benefica dei Maestri gelatieri a sostegno del progetto per i minori non accompagnati. Grande riconoscenza  è stata espressa dalla Presidente provinciale di Pescara Manuela Persico alla Responsabile dell’Area volontari e Programmi Chiara Ricci e a Nicola Brotto per questa iniziativa che ha coinvolto il territorio, in una sinergia di azione e di principi. 

Lo sport veicola i messaggi sui diritti dell’infanzia - La Presidente provinciale Manuela Persico ha incontrato il 26 giugno 74 ragazzi dai 7 ai 13 anni nel Camp organizzato da AIC (Associazione Italiana Calciatori) presso lo stadio adriatico di Pescara. Lo sport veicola messaggi importanti e anche questa è stata una bella occasione per realizzare un laboratorio sull’albero dei diritti. Il diritto al gioco ha vinto su tutto ed è quello che, secondo i ragazzi che hanno partecipato, deve essere garantito a tutti i bambini, a prescindere dal luogo in cui sono nati. 


04/07/2018

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama