Verbano - Cusio - Ossola

Gli studenti di Verbania assegnano un'identità alle Pigotte dell'UNICEF

1 minuto di lettura

25/10/2011

Per il secondo anno consecutivo i ragazzi delle classi IV e V elementare delle scuole di Verbania saranno coinvolti in un progetto organizzato dai volontari del Comitato provinciale per l'UNICEF di Verbania che prevede la compilazione delle preziose carte d'identità che accompagnano ogni Pigotta, la famosa bambola di pezza dell'UNICEF che salva la vita dei bambini.

I ragazzi hanno sempre lavorato con entusiasmo, contenti di partecipare a questo grande progetto rivolto alla salute di altri bambini. La collaborazione che viene richiesta ai ragazzi è uno strumento di educazione alla solidarietà e offre lo spunto per successivi approfondimenti di carattere sociale, umanitario, storico, geografico.

L’intervento nelle classi comporta la presenza delle “bambolaie” che illustrano la modalità con cui vengono prodotte le bambole ed il loro valore umanitario. Ne affidano temporaneamente una ad ogni alunno perché possa disegnarne il ritratto ed assegnarne il nome.

Con questo intento il Comitato provinciale per l'UNICEF di Verbania ha inviato una comunicazione a tutte le scuole affinchè possano implementare questo progetto che unisce la creatività alla solidarietà.

L’iniziativa comporta un impegno di circa 1 ora e 30 da svolgersi, a scelta della scuola, in mattinata o nel pomeriggio a partire dal 7 novembre fino alla fine del mese.

 

 

25/10/2011

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama