Andrea Lo Cicero in missione con l'UNICEF in Eritrea

1 minuto di lettura

22/10/2013

Resta uno dei Paesi più poveri al mondo (181° su 185 nella graduatoria globale dello sviluppo umano stilata dallo United Nations Development Programme - UNDP), a causa della sua fragilità economica e ambientale e della pesante eredità di una lunga guerra fratricida con l'ex madrepatria Etiopia.

Ciononostante, l’Eritrea sta facendo registrare incoraggianti progressi sul fronte della salute dei bambini, ed è uno dei pochi paesi dell’Africa Subsahariana che sta per raggiungere, di qui al 2015, gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio 4 (mortalità infantile), 5 (mortalità materna) e 7 (accesso all’acqua potabile).

Dal 21 al 29 giugno 2013 Andrea Lo Cicero, campione del rugby azzurro e testimonial per la Campagna UNICEF contro la mortalità infantile “Vogliamo Zero”, insieme al Direttore generale dell'UNICEF Italia Davide Usai e a Chiara Curto (ufficio Campagne & Partnership di UNICEF Italia) è stato in missione in Eritrea per visitare i progetti  che l’UNICEF sostiene in cooperazione con il governo di Asmara, con particolare attenzione a quelli su sopravvivenza  e sviluppo della prima infanzia finanziati in questi anni dai donatori italiani



Tutte le immagini pubblicate in queste pagine sono: ©UNICEF Italia/2013/Chiara Curto

22/10/2013

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama