Cittadinanza onoraria ai bambini di origine straniera della provincia di Livorno

2 minuti di lettura

30/05/2012

Come auspicato dall'UNICEF Italia e sull'esempio di tanti altri Comuni e Province italiani, lo scorso 28 maggio,  il Presidente della Provincia di Livorno ha consegnato gli attestati di cittadinanza onoraria ai bambini di origine straniera nati nel territorio provinciale.

Il Presidente della Provincia ha ripreso le parole pronunciate in più occasioni dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sul conferimento della cittadinanza alle Seconde generazioni di  origine straniera.
 
«Dobbiamo prendere atto che l'Italia è cambiata e da Paese di emigrazione si è trasformata in Paese di immigrazione. Non dobbiamo avere paura dell'integrazione, per la nostra storia e le nostre origini di livornesi».

Il Presidente della provincia ha inoltre citato l'Art.3 della Costituzione della Repubblica italiana che stabilisce la pari dignità sociale di tutti i cittadini e rivolgendosi ai bambini e ai ragazzi ha detto: «Voi ragazzi che ricevete questo attestato, consolidatevi nella convinzione di sentirvi cittadini italiani, con l'augurio che possiate esserlo, a tutti gli effetti, quanto prima».

All'evento era presente anche il Ministro per la Cooperazione internazionale e l'integrazione Andrea Riccardi, che a margine della cerimonia ha ribadito «Siamo in una nuova fase, quella dell'integrazione e credo che la questione della cittadinanza ai bambini di origine straniera nati nel nostro Paese sia un passo decisivo verso quest'integrazione».

L'UNICEF Italia riconosce il valore simbolico del conferimento della cittadinanza onoraria ai minorenni di origine straniera nati e/o residenti sul territorio nazionale.
 
Gli ultimi dati disponibili attestano la presenza di almeno 650.000 minorenni di origine straniera nati in Italia su quasi un milione di minorenni di origine straniera residenti.

L’UNICEF Italia attraverso la Campagna “Io come Tu” si sta inoltre adoperando affinché l'auspicata riforma della legge 91/1992 sulla cittadinanza avvenga in armonia con quanto sancito dalla Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Aiutaci a promuovere i diritti di cittadinanza!

30/05/2012

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama