L'UNICEF aderisce alla Giornata dei migranti e per la lotta al razzismo

2 minuti di lettura

17/12/2011

Alla vigilia della Giornata internazionale dei migranti, domenica 18 dicembre, il Comitato italiano per l’UNICEF si unisce a quanti intendono mantenere accesi i riflettori sui temi delle migrazioni e della non discriminazione aderendo alla “Giornata di azione globale per i diritti dei migranti, dei rifugiati e degli sfollati e per la lotta al razzismo” promossa dal Forum Sociale Mondiale di Dakar.
 
Il 4 dicembre del 2000, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, tenuto conto dell’ampio e crescente numero di migranti nel mondo, ha proclamato il 18 dicembre Giornata internazionale dei migranti; il 18 dicembre 1990 aveva approvato la Convenzione internazionale sulla protezione dei diritti di tutti i lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie: entrata in vigore nel 2003, la Convenzione risulta attualmente ratificata soltanto da 45 Stati, la quasi totalità dei quali costituita da Paesi di provenienza dei flussi migratori.
 
L’Italia non è tra i Paesi che l’hanno ratificata, così come il resto dei Paesi europei.
 
Nel 2010, in occasione del ventesimo Anniversario dall’adozione della Convenzione, è stata lanciata dalle Nazioni Unite una Campagna Globale finalizzata alla ratifica della Convenzione stessa.
 
La Convenzione riconosce la specifica situazione di vulnerabilità dei lavoratori migranti e promuove condizioni di lavoro e di vita dignitose e legittime; fornisce, inoltre, una guida per l'elaborazione di politiche nazionali in materia di migrazione basate sul rispetto dei diritti umani e propone una serie di disposizioni per combattere gli abusi e lo sfruttamento dei lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie nel corso del processo migratorio.

Il Comitato italiano per l’UNICEF è da tempo impegnato sui temi delle migrazioni e della non discriminazione, in particolare attraverso la Campagna "IO COME TU" a favore dell’uguaglianza dei diritti di tutti i bambini e di tutti gli adolescenti di origine straniera che vivono in Italia e si rivolge alla società civile italiana affinché essa stessa si faccia promotrice della richiesta di una loro piena inclusione giuridica e sociale a beneficio di loro stessi, delle loro famiglie e dell’intera collettività.
 
Sul sito www.unicef.it/iocometu si trovano le indicazioni per aderire alla Campagna e i relativi materiali di approfondimento.

Per maggiori informazioni sulla Giornata di azione globale per i diritti dei migranti, dei rifugiati e degli sfollati e per la lotta al razzismo”: www.globalmigrantsaction.org

Per saperne di più sull’azione dell’UNICEF relativamente al principio di non discriminazione e ai diritti dei bambini migranti e/o di origine straniera: 
www.unicef.it/doc/2982/uguaglianza-diritti-discriminazione.htm
www.unicef.it/doc/2718/minorenni-di-origine-straniera-in-italia.htm

17/12/2011

News ed Aggiornamenti

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più