L'UNICEF lancia il Rapporto "Facce d'Italia" nell'ambito della campagna #iocometu

7 minuti di lettura

14/11/2012

Presentato il Rapporto “Facce d'Italia. Condizione e prospettive dei minorenni di origine straniera”; promossi oltre 100 eventi in tutta Italia; 61 comuni conferiscono la cittadinanza onoraria a minorenni di origine straniera in occasione del 20 novembre, Giornata per i diritti dell’infanzia e l’adolescenza.

“Quasi un milione di minorenni di origine straniera vive in Italia;  più di 500 mila sono nati nel nostro paese. Per questo, l’UNICEF Italia ha deciso di promuovere in occasione del prossimo 20 novembre - 23° anniversario della Convenzione sui diritti dell’infanzia – la Campagna 'Io come Tu - Tutti uguali davanti alla vita, tutti uguali di fronte alle leggi' per richiamare l'attenzione sull'uguaglianza dei diritti di tutti i minorenni e la non discriminazione dei bambini e degli adolescenti di origine straniera che vivono in Italia”- dichiara il Presidente dell'UNICEF Italia Giacomo Guerrera.

In tutta Italia, i volontari dei Comitati locali UNICEF organizzeranno oltre 100  eventi pubblici legati a questa Giornata e, in particolare, alla campagna Io come Tu.

Attraverso il Programma 'Città Amiche' l'UNICEF Italia ha proposto alle Amministrazioni Comunali di compiere gesti che indirizzino la società civile verso una reale cultura dell’inclusione, come quello della concessione della cittadinanza onoraria ai bambini di origine straniera nati e/o residenti nel Comune.

“L'adesione che abbiamo avuto - continua il Presidente Guerrera - è stata straordinaria: ad oggi, sono 61 i comuni che, grazie all'invito rivolto dai Comitati locali dell'UNICEF hanno già conferito in questi giorni, o lo faranno proprio il 20 novembre, la cittadinanza onoraria ai minorenni di origine straniera che vivono nei loro territori.

Altri 106 comuni hanno assicurato di deliberare nelle prossime settimane in tale senso. Un segnale forte che il nostro Presidente della Repubblica Napolitano apprezzerà e che speriamo sia da stimolo perchè si arrivi finalmente ad una revisione dell'attuale legge sulla cittadinanza con un testo unificato e bipartisan, rispondente agli standard condivisi a livello internazionale in materia di diritti umani fondamentali”.

Oggi a Roma - alla presenza, tra gli altri, del Ministro per la Cooperazione internazionale e l'Integrazione Andrea Riccardi e del prof. Luigi Manconi - l'UNICEF presenta il Rapporto “Facce d'Italia. Condizione e prospettive dei minorenni di origine straniera (clicca qui per scaricarlo e sfogliarlo)” che illustra gli ambiti di intervento che possono fare la differenza in maniera positiva per la vita dei bambini e degli adolescenti di origine straniera che vivono in Italia proponendo azioni concrete.

All'incontro - moderato dal Portavoce UNICEF Andrea Iacomini – intervengono Manuela e Rebecca, due dei ragazzi di origine starniera intervistati nel Rapporto. 

Testimonial della campagna UNICEF “Io come Tu” è Kledi Kadiu, uno dei protagonisti del film di Daniele Vicari “La nave dolce”, uscito in questi giorni, che l'UNICEF Italia ha patrocinato.

Vista con gli occhi di chi ha vissuto e vive il dramma dell’esodo in mare, delle interminabili notti senza cibo e acqua, della vulnerabilità dei più piccoli e della tenacia di chi resiste, la storia che racconta Vicari insegna a non smettere di interrogarsi, di cercare risposte, di condividere prospettive.

UNICEF, INIZIATIVE PER IL 20 NOVEMBRE 2012 - GIORNATA SUI DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA
Il 20 novembre 2012 ricorre il 23° anniversario dell'approvazione della Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia, oltre che la Giornata Nazionale dell’Infanzia e l’Adolescenza. Le Nazioni Unite hanno affidato all'UNICEF il compito di garantirne e promuoverne l'effettiva applicazione negli Stati che l'hanno ratificata. Diverse sono le iniziative, gli eventi organizzati o promossi dall'UNICEF Italia:

- Concorso Video “Un minuto di diritti” (4° anno) - Premiazione dei migliori short video sul tema “Hai diritto a vivere bene!”, realizzati dai bambini e ragazzi - dai 4 ai 18 anni - che hanno partecipato al concorso promosso dall’UNICEF in collaborazione con Direzione Rai Ragazzi (Rai Gulp e Rai YoYo), Rai Due, Rai Net, Rai Segretariato Sociale e il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Scientifica per sensibilizzare le nuove generazioni sui diritti dell’infanzia; ogni partecipante (classe o singoli) ha avuto modo di esprimersi, attraverso un filmato della durata di un minuto e mezzo. Da lunedì 12 novembre, in diversi momenti della giornata, Rai Gulp e Rai YoYo, trasmettono nel corso della programmazione i  video finalisti. Martedì 20 novembre, nel corso di "Tiggi Gulp", ci sarà la proclamazione e messa in onda in diretta dei 3 video vincitori delle rispettive categorie. Il 21 novembre Rai2 trasmetterà i tre filmati vincitori all'interno del contenitore per bambini "Cartoon Flakes". Alla conferenza del 15 partecipa Massimo Liofredi, Direttore RAI Ragazzi. 

- Il mondo del calcio verrà coinvolto nell’iniziativa: i prossimi 17 e 18 novembre, su tutti i campi di calcio di serie A, mentre i calciatori e la terna arbitrale entreranno in campo accompagnati dai bambini, verrà posizionato al centro del campo (qualche minuto prima del calcio di inizio) uno striscione con la scritta “Io come tu. Mai nemici per la pelle-UNICEF”; l’iniziativa ha il sostegno della Lega Nazionale Professionisti Serie A e della Federazione Italiana Giuoco Calcio- Settore Giovanile e Scolastico

- Film “Il sole dentro”- L'UNICEF ha sostenuto e patrocinato il film diretto da Paolo Bianchini che vede tra i protagonisti l’Ambasciatrice UNICEF Angela Finocchiaro. Il film racconta di due bambini guineiani  che alla fine degli anni '90 persero la vita nel vano del carrello di un aereo diretto a Bruxelles. Vicino ai corpi senza vita fu ritrovata una lettera autografa indirizzata ai "Potenti del mondo"; un appello perché nel mondo tutti i bambini avessero pari opportunità ed eguale accesso a istruzione, cibo e cure. Il film incarna il messaggio insito nella Campagna UNICEF “Io come Tu”: l’acquisizione e il riconoscimento dell’uguaglianza dei diritti, l’eliminazione delle discriminazioni e la garanzia che tutti i minorenni, a prescindere dalla loro origine e condizione, possano goderne. Il film esce nelle sale oggi, 15 novembre. 

- Film “Dimmi che destino avrò”- diretto da Peter Marcias, è la storia di un commissario di polizia e di Alina, giovane rom che si batte per i diritti del suo popolo contro leggi e pregiudizi che isolano ed emarginano i rom in Italia e in Europa. Il tema della discriminazione dei gruppi più emarginati di bambini e adolescenti viene raccontato con grande sensibilità e delicatezza. La conoscenza reciproca si rivela ancora una volta chiave d’ingresso alla libertà, all’inclusione e a una crescita serena. Il film verrà presentato in anteprima al Torino Film Festival 2012 il prossimo 26 novembre e uscirà nelle sale a dicembre. 

- Cartone animato “La missione di 3P”- diretto da Rosalba Vitellaro e prodotto da Rai Fiction, Ministero dell’Interno e Larcadarte: dedicato a Padre Pino Puglisi, il sacerdote ucciso dalla mafia, il cartone animato è la storia di due adolescenti che vogliono entrare nel giro della malaffare e che grazie all'impegno, all'astuzia e all'esempio di Don Puglisi, cambieranno la prospettiva della loro vita. L’UNICEF ha patrocinato questo lavoro, che verrà presentato a Palermo al Centro Padre Nostro il 16 novembre e trasmesso su Rai 2 il 20 novembre. 

- ING Direct Italia scende in campo a favore dell’UNICEF in occasione del 20 novembre sostenendo il diritto alla non discriminazione dei bambini di origine straniera che vivono in Italia. Il General Manager di ING Direct Italia, Damiano Castelli interviene alla presentazione nazionale del rapporto “Facce d'Italia” del 15 novembre a Roma. L'incontro sarà l'occasione per testimoniare l’impegno di ING Direct a favore dell’UNICEF; ING DIRECT dal 2006 porta avanti con l'UNICEF “ING CHANCES FOR CHILDREN”, programma volto a garantire le stesse opportunità di sviluppo a tutti i bambini del mondo attraverso l’accesso ad una istruzione primaria di qualità.

- Babel TV sarà a fianco dell'UNICEF per celebrare il 20 novembre con una programmazione speciale dedicata al diritto alla non discriminazione dei bambini e degli adolescenti di origine straniera che vivono in Italia. Babel è il primo canale televisivo dedicato "ai nuovi italiani", in esclusiva su Sky sul canale 141.

Tutte le informazioni sulle iniziative UNICEF per la Giornata sui diritti dell’infanzia su:
- #iocometu (twitter)
- Materiali: a supporto dell'inziativa sono disponibili: 
- 4 video-storie – con galleria fotografica - dedicate all’uguaglianza e alla non discriminazione, girate nella Scuola Elementare “Bottego?? di Bologna; 
- spot radio e tv, locandine “Razza di citrulli” e “Razza di canaglie”, banner, cover, sfondi. La campagna verrà declinata attraverso annunci stampa che usciranno sui maggiori quotidiani italiani. 

Per ulteriori Informazioni: Ufficio Stampa UNICEF Italia, tel: 06 47809233-346 e 02/465477-212 , 
cell: 335 7275877, e-mail: press@unicef.it, sito-web: www.unicef.it. Portavoce UNICEF Italia: 06/47809355 e 366/6438651. 

14/11/2012

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama