tool

Giornata Internazionale della Donna: #8marzodellebambine

© UNICEF/Alessio Romenzi -  -
© UNICEF/Alessio Romenzi - -
In occasione della Festa della Donna il nostro messaggio per ricordare che milioni di bambine e ragazze continuano a subire la negazione dei diritti umani fondamentali

7 marzo 2017 – In occasione della Giornata internazionale della Donna, l’UNICEF lancia il suo messaggio #8marzodellebambine per ricordare il dramma di milioni di donne e bambine in fuga da guerre, povertà e violenze.
 
«Nell’ultimo Rapporto UNICEF dedicato ai minori rifugiati e migranti quasi metà delle donne intervistate ha dichiarato di avere subito violenze sessuali o abusi durante il viaggio dai paesi dell'Africa subsahariana alla Libia.
 
Quasi un terzo di esse ha riferito di avere sofferto fatiche, malattie, mancanza di cibo e acqua, rapine, arresti da parte delle autorità locali e incarcerazione. Spesso donne e bambini sono stati arrestati al confine, dove hanno subito abusi, estorsioni e violenze basate sul genere» dichiara Giacomo Guerrera, presidente dell’UNICEF Italia 
 
«Ma in occasione dell’’#8marzodellebambine ricordiamo anche tutte le bambine costrette a sposarsi precocemente, violate, sfruttate: bambine e ragazze in pericolo alle quali ogni giorno, nel mondo, vengono negati l’infanzia e i diritti fondamentali».

Bambine in pericolo

«Quantificare le sfide che le bambine devono affrontare è un’importante priorità secondo l’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile sull’uguaglianza di genere e il superamento delle disuguaglianze che nel mondo devono affrontare 1,1 miliardi di bambine e ragazze» ribadisce Guerrera.



https://www.unicef.it//doc/7398/8-marzo-delle-bambine-2017.htm

footer
Comitato Italiano
per l'UNICEF onlus
Via Palestro 68, 00185 Roma
Numero Verde 800-745.000
Cod. Fis. 015619 205 86
C/C postale 745.000
IBAN IT55 O050 1803 2000 0000 0505 010
email info@unicef.it
www.unicef.it