[/sostienici/aziende/documenti/dettaglio.htm]

le aziende per UNICEF

Ferrarelle per l'UNICEF

Azienda: Ferrarelle


Progetto: Ciad "Acqua per i bambini"


Descrizione:
A partire dal 2007  Ferrarelle è partner di UNICEF Italia.

 

Dopo aver garantito l’accesso all’acqua potabile a 13.000 bambini in 44 scuole dell’Eritrea,  attraverso il progetto “ Acqua e igiene in Eritrea”, Ferrarelle  rinnova il suo impegno per l’UNICEF finanziando i il progetto “ acqua che fa del bene” con l’obiettivo di portare acqua a 60mila persone nel Ciad

In questo report presentiamo tutti i risultati raggiunti in Ciad grazie anche al sostegno di Ferrarelle.

Il Ciad è il sest’ultimo paese al mondo per accesso di fonti all’acqua potabile.

Questo problema costringe la popolazione nomade a una continua ricerca di una fonte d’acqua su un territorio semidesertico.

L’obiettivo del progetto è quello di costruire 150 pozzi in due anni, che consentiranno di far arrivare acqua potabile a 60 mila persone, tra cui 25 mila bambini.

La trivellazione dei pozzi per l’acqua sarà affidata a piccole imprese e vedrà l'impiego di manodopera locale.

Dal 17 dicembre 2010 al 31 gennaio 2011 è stato  possibile sostenere un ulteriore impegno di Ferrarelle per l’ UNICEF aderendo all’iniziativa “Bicchieri di solidarietà”.

Per ogni bicchiere riempito su Facebook, Ferrarelle ha donato all'UNICEF una bustina di sali reidratanti a 10.000 bambini africani affetti da disidratazione acuta.