Una formazione per i professionisti del futuro

Una componente fondamentale per il cambiamento culturale è la formazione dei professionisti che si occuperanno di donne in gravidanza e di madri, bambini e bambine e che dovranno avere l’opportunità di apprendere le buone pratiche delle iniziative amiche dei bambini per garantire un’assistenza qualificata.  

La formazione universitaria “Amica dell’Allattamento” ha portato un rinnovamento 

  1. nell’insegnamento; 
  2. nell'apprendimento;
  3. nella valutazione degli studenti

in relazione all’alimentazione infantile

Mantenendo il focus sugli stili di comunicazione e su un approccio centrato sulla madre si risponde anche alla necessità di colmare le disuguaglianze sociali ed economiche nella salute, individuando la prima infanzia come il momento ottimale per determinare questi miglioramenti. Se le donne sono accudite e sostenute nella cura dei loro bambini attraverso una gravidanza sana e nella costruzione di legami emotivi sicuri e forti, il bambino avrà il miglior inizio possibile e questo si rifletterà sui risultati nazionali di salute pubblica.

Le persone possono prestare assistenza in modo appropriato e tempestivo solo se hanno conoscenze, competenze relazionali e abilità pratiche adeguate sull’allattamento.

Guida all’Applicazione dei Passi OMS/UNICEF, Passo 2 

I Passi per diventare Corso di Laurea Amico dell’Allattamento

Il percorso è analogo a quello, per tappe, previsto già per gli "Ospedali" o per le "Comunità" Amici dei Bambini e delle Bambine.
 
I Cinque Passi per il Corso di Laurea Amico dell’Allattamento (CdLAA) sono i seguenti: 

  1. Aderire agli Standard del CdLAA e inserirli nel Piano di studio del Corso di Laurea;
  2. Preparare i docenti a sviluppare gli standard formativi (vedi sotto) e le iniziative collegate all’interno dei propri moduli di insegnamento; 
  3. Formare le/gli studenti in modo che abbiano le conoscenze e le abilità necessarie al sostegno delle madri;
  4. Creare ambienti accoglienti per favorire la pratica dell’allattamento;
  5. Rispettare il Codice Internazionale sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno e tutte le successive Risoluzioni pertinenti. 

I 6 Standard del CdLAA hanno obiettivi formativi e argomenti specifici: 

  • Descrivere come funzionano la lattazione umana e l’allattamento;
  • Sostenere le madri nell’avvio e nel proseguimento dell’allattamento;
  • Gestire le sfide che potranno insorgere;
  • Facilitare e proteggere la relazione madre-bambino;
  • Diffondere la cultura dell’allattamento e di una corretta alimentazione per madre e bambino attraverso una comunicazione efficace; 
  • Promuovere l’Iniziativa UNICEF "Insieme per l’Allattamento" e il Codice Internazionale.
Una mamma allatta all’Università di Milano - Bicocca osservata da alcune studentesse a dal suo bambino

Perché diventare Corso di Laurea Amico dell’Allattamento

Il riconoscimento Corso di Laurea Amico può rappresentare un criterio di attrazione per i potenziali studenti. 

Lavorando in partnership con aziende sanitarie e gli utenti dei servizi, i corsi di laurea o le scuole di specializzazione possono dimostrare, una volta riconosciuti, che i loro studenti hanno avuto la formazione adeguata per sostenere le madri nella scelta informata sull’alimentazione infantile e nel sostegno delle relazioni parentali.  

Una strategia che miri ad accrescere le competenze per la protezione, la promozione e il sostegno dell’allattamento durante la formazione di base dei futuri operatori sanitari ha come effetto a lungo termine il miglioramento della qualità del loro lavoro e riduce quindi le spese per la formazione continua. 

Nel percorso per diventare Corso di Laurea Amico sono previste due fasi di valutazione:  

  • Valutazione Fase 1- Visita alla struttura e verifica documentazione 
  • Valutazione Fase 2 - Competenze dei docenti e degli studenti  

il tutto accompagnato da contatti regolari con rappresentanti dell’UNICEF. 

Documenti disponibili

Standard per le Buone Pratiche _ Corso di Laurea Amico dell’Allattamento pdf / 1.88 Mb

Download

Codice Internazionale sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte Maternopdf / 230 kb

Download

Guida per operatori sanitari: come agire nel rispetto del Codicepdf / 1.09 Mb

Download

Corsi di laurea "Amici dell'Allattamento"pdf / 85 kb

Download

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama