UPSHIFT, il modello di UNICEF per lo sviluppo delle competenze del XXI secolo e l’educazione all’imprenditorialità

5 minuti di lettura

19/04/2021

Se è vero che per ogni problema esiste una soluzione, tutte le sfide che osserviamo nel posto in cui viviamo possono essere trasformate in opportunità per migliorare la nostra comunità. Bastano un’idea innovativa e un piano per rendere l’obiettivo raggiungibile.

È questo il principio su cui si basa UPSHIFT, il modello dell’UNICEF per lo sviluppo delle competenze del XXI secolo e di educazione all’imprenditorialità per adolescenti e giovani in situazioni di svantaggio, realizzato in partenariato con Junior Achievement Italia (JA Italia).

Un percorso laboratoriale con un approccio didattico basato sul learning-by-doing, volto all’acquisizione di competenze utili alla transizione scuola-lavoro.

Formazione dei docenti, workshop di innovazione sociale, lavori di gruppo con affiancamento di mentor del settore privato, eventi di presentazione al pubblico e molto ancora. Così UPSHIFT mira all’empowerment degli studenti, accompagnandoli nell’analisi dei problemi del territorio in cui vivono e nell’elaborazione di soluzioni innovative, creative e sostenibili. Ragazze e ragazzi sono chiamati a sviluppare dei veri e propri business plan, per dare forma alle proprie idee a impatto sociale.

Assicurare lo sviluppo di competenze-chiave per adolescenti e giovani in situazioni di svantaggio

Se il talento è universale, l’opportunità non lo è.

Ciascun minorenne ha il diritto di sviluppare al massimo i propri talenti e le proprie potenzialità.
In questo, un'istruzione di qualità inclusiva ed equa ha un ruolo fondamentale. Il 4° Obiettivo di Sviluppo Sostenibile (SDG) mira a garantire un’educazione di qualità e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti.

Inoltre, oggi sempre più posti di lavoro richiedono lo sviluppo di competenze adeguate ai bisogni del XXI secolo – come il lavoro di squadra, la comunicazione, la capacità di negoziazione, lo spirito di iniziativa e la creatività – insieme ad altre competenze più funzionali all'occupabilità in un mercato del lavoro sempre più dinamico. Soprattutto se si considera che, secondo alcuni studi, la maggior parte dei bambini che oggi frequenta la scuola primaria svolgerà un lavoro in età adulta che attualmente non esiste.

È quindi necessario fornire ai giovani competenze-chiave per la transizione scuola-lavoro e strumenti di innovazione per essere in grado di reinventarsi e proporre soluzioni creative alle sfide che vivono.

UPSHIFT nasce con questo scopo. Nato nel 2014 in Kosovo, ad oggi è stato sperimentato e validato in 34 Paesi globalmente. L’approccio innovativo di UPSHIFT è identificato come uno dei modelli raccomandati da Generation Unlimited (GenU), partenariato globale multi-settore con l’obiettivo di espandere le opportunità di educazione, formazione e inserimento lavorativo a tutti i giovani tra i 10 e 24 anni.

Questi obiettivi sono in linea con la New Skills Agenda for Europe lanciata dalla Commissione Europea nel 2016, che pone l’accento sullo sviluppo di competenze-chiave che integrino la strategia di apprendimento permanente di ogni Stato UE. Tra queste, l’imprenditorialità è definita dall’Entrepreneurship Competence Framework (EntreComp) della Commissione Europea come la capacità di una persona di “agire sulle opportunità e sulle idee per trasformarle in valore per gli altri”. 

UPSHIFT in Italia

In Italia, UPSHIFT è stato lanciato a ottobre 2018, in partenariato con JA Italia, coinvolgendo giovani italiani, migranti e rifugiati in percorsi di educazione non formale per lo sviluppo delle competenze del XXI secolo e imprenditoriali.

Attivo oggi in Sicilia, Lombardia e Lazio, il modello è realizzato all’interno del sistema di educazione formale, in collaborazione con gli Uffici Scolastici della Regione Lazio e della Provincia di Milano. I percorsi coinvolgono infatti studenti italiani e con background migratorio all’interno di scuole secondarie di secondo grado, dove UPSHIFT è inseribile nei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO). Inoltre, per il target Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) e giovani migranti e rifugiati, viene implementato anche in Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) e in contesti di educazione non-formale (es. strutture di accoglienza).

Dal 2020, UPSHIFT fa parte dei modelli in corso di sperimentazione nel quadro della Fase III del Child Guarantee, il sistema europeo di garanzia per l’infanzia e l’adolescenza volto a prevenire e combattere la povertà minorile e l’esclusione sociale, adottato dal Parlamento Europeo a giugno 2021. In tale quadro, UPSHIFT è sperimentato in scuole secondarie di secondo grado selezionate tramite indicatori indiretti di svantaggio socio-economico (tra cui il tasso di dispersione scolastica, la percentuale di studenti con background migratorio e i risultati Invalsi).

Il modello UPSHIFT è articolato in diversi percorsi modulabili a seconda dei profili dei minori e giovani coinvolti e adattabili ai bisogni specifici che vengono di volta in volta rilevati.

  1. Crescere che impresa (3 moduli, tot. 6 ore): un percorso di mappatura delle proprie competenze e orientamento professionale;
  2. Idee in Azione per UPSHIFT (6 moduli, tot. 30 ore): un percorso di acquisizione di competenze per l’analisi dei problemi sul territorio e l’identificazione di soluzioni sottoforma di prodotti o servizi a impatto sociale. Erogato dai docenti formati da JA Italia.
  3. Innovation & Creativity Camp (1 giornata o 2 mezze giornate - tot. 8 ore): un percorso di acquisizione di strumenti e competenze per l’analisi dei problemi sul territorio e identificazione di soluzioni sotto forma di prodotti o servizi.;
  4. Impresa in azione per UPSHIFT (80-120 ore): percorso successivo a un Innovation & Creativity Camp oppure a Idee in Azione per UPSHIFT, Simulazione di mini-impresa: ogni team di studenti si organizza come una vera realtà aziendale, con il fine di sviluppare e lanciare l’idea sul mercato, abilitando una micro-attività commerciale. Erogato dai docenti formati da JA Italia.
Documenti disponibili

UPSHIFT – Programma adolescenti e giovani pdf / 736 kb

Download

UPSHIFT - programma minori stranieri non accompagnati pdf / 790 kb

Download

19/04/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama