[/chisiamo/documenti/dettaglio.htm]

chi siamo

Emergenze

Grazie alla generosità dei donatori italiani, nel 2018 l'UNICEF Italia ha destinato 2,6 milioni di euro ad alcune tra le maggiori emergenze umanitarie che, soprattutto in Africa e in Medio Oriente, hanno coinvolto interi Stati e milioni di bambini e famiglie.

Negli ultimi anni conflitti e disastri naturali sono drammaticamente aumentati, costringendo la nostra organizzazione a rispondere a centinaia di crisi umanitarie in tutto il mondo. 

Nel solo 2018 l’UNICEF ha condotto ben 240 interventi di risposta rapida ad emergenze umanitarie.

 

La nostra azione 

Nel 2018 le donazioni dei nostri sostenitori in Italia hanno contribuito all'intervento dell'UNICEF nelle seguenti crisi umanitarie

Rifugiati e migranti: programmi di assistenza e inclusione per i minorenni rifugiati e migranti in Italia e in Europa, in particolare a beneficio dei minori stranieri non accompagnati nel nostro paese.

Siria e paesi limitrofi: sostegno alle popolazioni colpite dal conflitto siriano attraverso campagne di vaccinazione straordinarie, distribuzione e somministrazione di alimenti terapeutici contro la malnutrizione, interventi di ripristino delle reti idriche e ricostruzione di servizi igienici, protezione dei bambini con educazione sui pericoli delle mine e ordigni inesplosi e istruzione ordinaria e informale.

Inoltre, nei paesi del Medio Oriente che ospitano milioni di rifugiati siriani l'UNICEF ha sostenuto campagne di vaccinazione antipolio, distribuito micronutrienti, assicurato supporto psicologico e sociale, distribuito capi di vestiario e sussidi per aiutare le famiglie a fronteggiare il rigido inverno.

Yemen: per rispondere a quella che è considerata dall'ONU la più grave crisi umanitaria in corso nel mondo, l’UNICEF ha condotto campagne di vaccinazione contro il morbillo e la polio, curato i bambini contro la malnutrizione, depurato le fonti idriche per contrastare la diffusione del colera, assistito i bambini rimasti soli per ricongiungerli alle loro famiglie e ricostruito scuole distrutte dalla guerra.

Ringraziamo in particolare la Polizia di Stato che con i ricavati della vendita del suo Calendario 2019 ha finanziato il programma di risposta umanitaria all'emergenza in corso nello Yemen.

Libia: l’UNICEF ha organizzato campagne di vaccinazione contro il morbillo.

Indonesia: interventi di emergenza a seguito del terremoto e dello tsunami del settembre 2018. 

Altre emergenze: l’UNICEF Italia ha destinato parte delle donazioni ricevute al Fondo per la risposta globale alle emergenze, che consente alla nostra organizzazione di intervenire tempestivamente e con efficienza in qualsiasi contesto nel quale si verifichi una crisi umanitaria. 

 

Diagramma con i principali dati sull'azione umanitaria dell'UNICEF nel 2018