Italia Amica dei bambini

Musei e Biblioteche Amici

Musei e Biblioteche Amici dei bambini e degli adolescenti

ll Progetto Musei e Biblioteche Amici dei bambini e degli adolescenti va a completare le azioni che l’UNICEF Italia porta avanti nell’ambito del Programma Italia Amica dei bambini e degli adolescenti.
L’educazione rappresenta un diritto umano universale che svolge un ruolo chiave nella crescita e nello sviluppo dei bambini e dei ragazzi. Oltre alle istituzioni scolastiche esistono, infatti, altri contesti preposti all’apprendimento, che accolgono quotidianamente bambine, bambini e adolescenti e offrono loro importanti opportunità di crescita. Tra questi i Musei e le Biblioteche che, con il loro operato, affiancano la scuola e la famiglia e accompagnano la crescita delle giovani generazioni, sostenendo la loro voglia di apprendere e di mettere a frutto le loro abilità.

Il Progetto Musei e Biblioteche Amici dei bambini e degli adolescenti intende offrire ai Musei e alle Biblioteche la possibilità di entrare consapevolmente, con le proprie competenze e specificità, nel lavoro congiunto che altre istituzioni mettono in atto per dare le giuste opportunità di apprendimento e di crescita ai bambini e agli adolescenti. La sfida non è solo di consentire a tutti i bambini e le bambine di andare a scuola, ma anche quella di migliorare la qualità dell’apprendimento e favorire il coinvolgimento di tutti i soggetti che hanno, a diverso titolo, responsabilità educative nei loro confronti.

Documenti utili

Progetto Biblioteche Amichepdf / 949 kb

Download

Progetto Musei Amici pdf / 867 kb

Download
Domande Frequenti

Biblioteche e Musei Amici dei bambini e degli adolescenti

Un progetto che si propone di dare le giuste opportunità di apprendimento e di crescita ai bambini e agli adolescenti.

È la proposta che l’UNICEF rivolge ai Musei e alle Biblioteche per contribuire, con le proprie specificità e competenze, alla tutela dei diritti di bambine, bambini e adolescenti attraverso una specifica azione educativa, culturale e sociale.

Il percorso è costituito da una serie di azioni che i Musei e le Biblioteche si impegnano a realizzare per ottenere il riconoscimento di Museo e Biblioteca Amici dei bambini e degli adolescenti.

Sì, il modello proposto dal Progetto è stato sviluppato nell’ambito di un quadro di riferimento flessibile e inclusivo, allo scopo di prevedere l’adesione di Musei e Biblioteche indipendentemente dalla loro dimensione e disponibilità economica.

Il riconoscimento viene rilasciato da un’apposita Commissione attraverso un sistema di valutazione, che utilizza una specifica griglia di indicatori.

La struttura riconosciuta deve prevedere una rivalutazione triennale per verificare il mantenimento degli standard previsti dal Progetto.

Notizie e Aggiornamenti

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più