Programma Scuola

Proposta educativa

La proposta educativa dell'UNICEF per le scuole

L’UNICEF ogni anno garantisce strumenti educativi rivolti alle scuole per garantire che docenti e studenti possano realizzare a scuola esperienze significative di educazione ai diritti. Ritiene infatti che nessuna strategia di promozione di un’educazione di qualità possa prescindere dalla tutela dei diritti sanciti dalla Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza contenente i principi fondamentali per il benessere individuale e globale.

Per questo, per l’anno scolastico 2024-2025, rinnova alle scuole e a tutte le realtà educative l’invito a focalizzarsi in maniera specifica sulle quattro priorità globali per la tutela del futuro di bambine, bambini e adolescenti: educazione di qualità, non discriminazione, salute mentale e benessere psicosociale e sostenibilità.

Docenti e educatori possono trovare nel leaflet “ uno zaino pieno di” una serie di strumenti pratici: kit didattici, schede informative, guide per i docenti, video e infografiche   declinati su ciascuna delle priorità definite da UNICEF. 

Scarica la proposta

Uno zaino pieno di... Proposta Educativa UNICEF 2024-25pdf / 345 kb

Download
Educazione di qualità

In risposta all’attuale crisi dell’apprendimento, si propone alle scuole un approccio basato sulla educazione ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, attraverso alcune proposte finalizzate alla conoscenza e alla comprensione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e della sua implementazione dentro e fuori dal contesto scolastico.

Convenzione sui diritti dell'infanzia

Il 20 novembre del 1989, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò la Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'adolescenza, un trattato internazionale dalla portata storica che, con i  suoi 196 Stati parte è il trattato più ratificato in materia di  diritti umani (in Italia la ratifica è avvenuta con Legge n.176 del 27 maggio 1991).
In questi 30 anni, la Convenzione è stata determinante nel migliorare la vita di bambini e adolescenti da 0 a 18 anni. Ciononostante, le violazioni dei diritti dei bambini sono ancora tristemente all’ordine del giorno in molti paesi del mondo, inclusi quelli cosiddetti ricchi, e la Convenzione rischia di rimanere sulla carta. L’UNICEF, che vigila in tutto il mondo per l’applicazione della Convenzione, offre il suo sostegno ai governi e alle Organizzazioni non governative (ONG) per adottare programmi in favore dei bambini e degli adolescenti.

Scopri i materiali della proposta: 
Passaporto dei Diritti;
Tutti abbiamo Diritti;
Manifesto Convenzione;
Diamante dei Diritti - Scheda;
Quaderno per gli studenti; Libro attivitàColora i tuoi diritti
Indicatori per realizzare il Child Rights Approach
Convenzione dei Diritti dell'Infanzia - pubblicazione
I Diritti dei Bambini in parole semplici - Pubblicazione

Scopri la playlist dedicata

Diamo cittadinanza ai diritti

La proposta dedicata all’insegnamento dell’educazione civica; gli obiettivi sono far conoscere a studentesse e studenti il mondo in cui vivono, scoprire ed esercitare i propri diritti, operare scelte individuali e globali che tutelino il benessere di tutti e di ciascuno. 
La proposta contiene un’introduzione metodologica per realizzare esperienze di partecipazione, una sezione dedicata all’approfondimento delle tre aree di insegnamento (Costituzione, Sostenibilità e educazione digitale) e una guida alla realizzazione di esperienze di cittadinanza e apertura della scuola ai bisogni e alle opportunità del territorio.  

Scarica i materiali della proposta educativa:
Kit proposta educativa
Il Gioco della Costituzione
Tabellone Gioco della Costituzione 

L’Albero dei diritti

La proposta educativa L'Albero dei diritti ha l'obiettivo di accompagnare docenti, educatori alunni e alunne in percorsi di conoscenza,  esperienza e comunicazione dei principi espressi dalla Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Le attività sono suddivise per fasce di età e sono corredate di materiale divulgativo ( testi e video) che arricchiscono l'esperienza di apprendimento.

Scarica qui i materiali della proposta

Leggere i diritti attraverso immagini e parole

La lettura, soprattutto se proposta come attività condivisa, accompagnata da libri, parole e immagini, la cui qualità sia stata attentamente selezionata, può diventare un potente strumento di relazione attraverso il quale i bambini e i ragazzi possono "leggersi" reciprocamente, esprimere la loro voce e i loro pensieri più profondi. La proposta contiene una scheda didattica specifica sui temi del bullismo e del cyberbullismo.

Scarica i materiali della proposta:
Kit Didattico Leggere i Diritti
Proposte Albi Illustrati

Scopri la playlist dedicata

Salute Mentale e Benessere Psicosociale

UNICEF sostiene la necessità di garantire il benessere globale di studentesse e studenti per poter realizzare in maniera efficace il loro percorso di istruzione. Queste proposte facilitano la progettazione di percorsi educativi per sostenere bambine, bambini e adolescenti nel gestire le emozioni, instaurare relazioni positive, superare situazioni difficili e aiutare gli adulti di riferimento a garantire loro un’adeguata protezione

Vite a Colori – Il toolkit

Questa proposta vuole aiutare bambine, bambini e adolescenti nella gestione delle emozioni  e nella ricerca di strategie di ripresa di fronte ad eventi difficili. È  stata elaborata a partire dalla ricerca internazionale svolta da IRC con UNICEF Italia e UNICEF ECARO sulle esperienze e opinioni degli adolescenti sul COVID-19. Offre strumenti utili per indagare la percezione dei ragazzi riguardo a qualsiasi genere di evento che può causare in loro turbamento, difficoltà e disagio. È una guida per la costruzione di momenti e spazi di ascolto e condivisione del loro sentire, dentro e fuori la scuola.  

Scarica qui i materiali della proposta.

Apprendere in ambienti inclusivi e sicuri

Kit per proteggere bambine, bambini e adolescenti dalla violenza. Ogni bambina, bambino e adolescente ha il diritto di essere protetto, di andare a scuola, di ricevere un’istruzione di qualità e un’educazione che valorizzi la sua identità e i suoi talenti.

Questo kit, elaborato nell’ambito della campagna internazionale #ENDviolence, intende sostenere adulti, bambini e ragazzi nel costruire consapevolezza e strumenti per porre fine alla violenza all’interno e all’esterno delle scuole.

La proposta presenta due sezioni: la prima, dedicata agli e alle insegnanti, fornisce indicazioni per aiutare a riconoscere e ad affrontare il tema, accogliere l’emersione della violenza e offrire informazioni corrette per accedere ai servizi competenti. La seconda sezione comprende una serie di proposte destinate ad alunne e alunni, per contribuire attivamente alla creazione di ambienti di apprendimento inclusivi e sicuri.

Scarica i materiali della proposta educativa

Non perdiamoci di vist@

Ragazzi e ragazze, a causa della pandemia COVID 19  sono stati costretti a incontrarsi, dialogare, imparare solo attraverso l’utilizzo della rete e questo li ha sicuramente resi più vulnerabili a fenomeni di bullismo e cyberbullismo. 
 
La proposta può rivelarsi particolarmente utile perché orientata allo sviluppo di abilità relazionali e all’analisi dei rischi derivanti da un utilizzo non consapevole delle nuove tecnologie.
 
Sono previste varie sezioni dedicate a insegnanti, ragazzi e famiglie, schede formative, attività laboratoriali suddivise per fasce di età, filmografia sul tema.

Scopri i materiali della proposta:

Genitori e fattore protettivo: prevenire il cyberbullismo
Kit didattico Non Perdiamoci di Vista;
Schede Formative;

Educazione alla salute sessuale

L'educazione alla salute sessuale e riproduttiva è un percorso che dura tutta la vita. L'UNICEF ha lanciato una guida informativa rivolto specificamente ai giovani, compresi ragazze e ragazzi migranti e rifugiati in Italia, con l'obiettivo di fornire loro informazioni utili sulla salute sessuale e riproduttiva e sui servizi disponibili. Scopri la proposta

Non discriminazione

L’impegno per garantire la tutela dei diritti di bambine, bambini e adolescenti in fuga dalle guerre, dalle catastrofi naturali, dalla povertà assoluta è al cuore anche dell’azione culturale e formativa dell’UNICEF. Questo rientra nell’ambito di una più ampia strategia che intende contribuire ad arginare ogni forma di discriminazione verso le persone di minore età presenti nel nostro Paese.

Bambini sperduti

La proposta dedicata all’accoglienza dei bambini migranti e rifugiati. L’UNICEF, durante l’emergenza COVID 19 come in qualsiasi altra calamità, ha dedicato un’attenzione particolare al sostegno e alla protezione dell’infanzia più vulnerabile; ha infatti sviluppato azioni specifiche per tutelare i minorenni stranieri non accompagnati che vivono  lontano dai loro Paesi e dalle loro famiglie di origine.

Affinché anche a scuola sia possibile conoscere la condizione dei bambini e degli adolescenti migranti e rifugiati, l’UNICEF ha elaborato una proposta che contiene suggerimenti didattici, video e dati aggiornati, oltre che percorsi dedicati all’inclusione, all’accoglienza e all’ascolto delle storie personali

Scarica qui i materiali della proposta 

Scopri la playlist dedicata

La Custodia, il film animato sulle migrazioni

Con questo film Graphilm, RAI Ragazzi e UNICEF hanno voluto a dare voce a tutti quei bambini che in tutto il mondo sono in pericolo perché costretti ad un pericoloso viaggio non solo fisico, ma spesso anche emotivo ed hanno voluto soprattutto condividere il messaggio che l’integrazione e la convivenza pacifica, nella ricchezza delle diversità, sono sempre possibili. 
In questa storia sono la passione e l’amore per la musica a diventare il mezzo per superare tutte le barriere culturali e i muri che si frappongono tra i popoli.

Il film è disponibile qui: La Custodia - RaiPlay
Scheda del film - PDF

Nel mare ci sono i coccodrilli, il corto animato

Enaiatollah ha circa dieci anni quando sua madre lo abbandona in Pakistan per dargli una vita migliore e salvarlo dai talebani, che lo reclamano come pagamento di un debito. Ha così inizio per il ragazzo un'odissea in cinque tappe: Pakistan, Iran, Turchia, Grecia, Italia. Crescendo come profugo, conoscerà tutta la grettezza, la meschinità e la violenza di cui sono capaci gli uomini, ma anche la loro saggezza, generosità e gentilezza.

Liberamente tratto dall'omonimo libro di Fabio Geda
Regia: Rosalba Vitellaro

Il film è disponibile qui: Raiplay
Scarica la scheda del film  

Cambiamento climatico e sostenibilità

UNICEF è in prima linea nella promozione di una educazione attenta alla sostenibilità; il benessere delle generazioni attuali e future è infatti strettamente connesso ai processi di trasformazione che coinvolgono il nostro pianeta e alle scelte personali e collettive adottate per la sua tutela.

Take EDUC-ACTION!

La proposta UNICEF su benessere, sostenibilità e cambiamenti climatici. Il kit è suddiviso  in tre sezioni: benessere; tutela dell’ambiente e conoscenza dei cambiamenti climatici; proposta di azione. Ogni sezione è composta da specifiche proposte, suddivise per fasce di età e indicazioni sull’organizzazione della Giornata Internazionale dell’Infanzia su questo tema.

Scarica i materiali della proposta
Scopri il Toolkit per giovani attivisti e attiviste per il clima e il Glossario sul clima

Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Prorposta dedicata all’Agenda 2030, il documento internazionale contenente i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, che declina un programma in impegni che tutta la comunità internazionale ha sottoscritto per realizzare uno sviluppo equo che generi benessere, non solo nell’ immediato ma soprattutto per le future generazioni. 

L’UNICEF si impegna per informare e coinvolgere bambini e adolescenti nel raggiungimento di questi obiettivi; la proposta educativa dedicata al tema contiene tra i vari materiali aggiornati (kit didattico, guida insegnanti, video…) anche una versione dell’Agenda 2030 realizzata a misura di bambini.

Scarica i materiali della proposta:
Kit didattico Obiettivi di Sviluppo Sostenibile
Obiettivi di Sviluppo Sostenibile a misura di bambino
Manuale il mondo che vogliamo;

Scopri la playlist dedicata 

News ed Aggiornamenti