Scuola Amica dei bambini

Proposta educativa

La proposta educativa dell'UNICEF per le scuole

La proposta educativa che l’UNICEF Italia rivolge alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2021-2022 ha lo scopo di evidenziare le interconnessioni tra le finalità dell’educazione, sancite dall’art. 29 della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, e le Linee guida per l’insegnamento dell’Educazione Civica.
L’UNICEF ha adottato, così come indicato dalle Linee guida Ministeriali, un approccio trasversale che vede ogni apprendimento o comportamento finalizzato a realizzare esperienze di cittadinanza. 
Per l’insegnamento dell’educazione civica, così come per ogni tema proposto,  i docenti possono trovare una serie di strumenti educativi pratici suddivisi per fasce di età: kit didattici, schede informative, guide per i docenti, video e infografiche.  

Diamo cittadinanza ai diritti

Per accompagnare i docenti nella realizzazione dell’insegnamento dell’educazione civica, l’UNICEF propone un kit educativo finalizzato alla realizzazione di esperienze di responsabilità e cittadinanza per bambini, bambine e adolescenti.

#Torniamo a Scuola: il rientro dopo l’emergenza COVID-19

Il periodo di emergenza conseguente alla diffusione del COVID 19 ha causato cambiamenti strutturali nella vita di bambini, bambine e ragazzi. L’obiettivo della proposta è aiutarli a trovare nella scuola un luogo dove potersi raccontare e ritrovare sé stessi e gli altri.

Il mio eroe sei tu! Come combattere il COVID-19

Un libro per spiegare ai bambini e alle bambine, con l’aiuto di un adulto di riferimento, cosa sia il Coronavirus, quali le sue conseguenze e come sia possibile affrontare personali paure e insicurezze.

Kit per proteggere bambine, bambini e adolescenti dalla violenza

Kit per proteggere bambine, bambini e adolescenti dalla violenza. Ogni bambina, bambino e adolescente ha il diritto di essere protetto, di andare a scuola, di ricevere un’istruzione di qualità e un’educazione che valorizzi la sua identità e i suoi talenti.

Take EDUC-ACTION! (5-18 anni)

Il COVID 19 potrebbe non essere stato causato direttamente dai cambiamenti climatici, ma esistono tra questi due fenomeni connessioni importanti: il degrado ambientale è un fattore di rischio comune e la mancanza di una risposta globale coordinata ha facilitato lo sviluppo della pandemia.

Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza ( 5-18 anni)

Ha ispirato i governi ad adottare nuove leggi, a stanziare fondi per i servizi per l’infanzia e ha contribuito a rendere i bambini e i ragazzi sempre più protagonisti della propria vita. E' la Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

Diamo cittadinanza ai dirittiDiamo cittadinanza ai diritti

Gli obiettivi sono far  conoscere loro il mondo in cui vivono, scoprire e  esercitare i propri diritti, operare scelte individuali e globali che tutelino il benessere di tutti e di ciascuno. 
La proposta contiene un’ introduzione metodologica per realizzare esperienze di partecipazione, una sezione dedicata all’approfondimento delle tre aree di insegnamento ( Costituzione, Sostenibilità e educazione digitale) e una guida alla realizzazione di esperienze di cittadinanza e apertura della scuola ai bisogni e alle opportunità del territorio. 

Scarica i materiali della proposta educativa:
Kit proposta educativa
Il Gioco della Costituzione
Tabellone Gioco della Costituzione 

#Torniamo a Scuola: il rientro dopo l’emergenza COVID-19#Torniamo a Scuola: il rientro dopo l’emergenza COVID-19

Le attività sono suddivise per fasce di età, ma sono tutte finalizzate alla ricostruzione collettiva del periodo di lontananza dalla classe, attraverso metodologie diverse che stimolano bambini e ragazzi a una nuova progettazione del futuro, dedicando però estrema attenzione alla straordinarietà di quanto accaduto.

Scarica qui i materiali della proposta

Il mio eroe sei tu! Come combattere il COVID-19Il mio eroe sei tu! Come combattere il COVID-19

Attraverso un viaggio in diversi paesi del mondo, è possibile incontrare bambini e bambine che, a modo loro, si sono comportate da eroi e eroine per contrastare le conseguenze di questa malattia. Il libro è arricchito da una scheda di accompagnamento alla lettura.

Scarica i materiali della proposta educativa
Scheda di lettura

Kit per proteggere bambine, bambini e adolescenti dalla violenzaApprendere in ambienti inclusivi e sicuri (4-18 anni)

L’emergenza COVID 19 ha esacerbato situazioni di esclusione sociale, di discriminazione e di violenza. Questo kit, elaborato nell’ambito della campagna internazionale #ENDviolence, intende sostenere adulti, bambini e ragazzi nel costruire consapevolezza e strumenti per porre fine alla violenza all’interno e all’esterno delle scuole.
La proposta presenta due sezioni: la prima, dedicata agli e alle insegnanti, fornisce indicazioni per aiutare a riconoscere e ad affrontare il tema, accogliere l’emersione della violenza e offrire informazioni corrette per accedere ai servizi competenti.
La seconda sezione comprende una serie di proposte destinate ad alunne e alunni, per contribuire attivamente alla creazione di ambienti di apprendimento inclusivi e sicuri.

Scarica i materiali della proposta educativa

Take EDUC-ACTION! (5-18 anni)Take EDUC-ACTION! (5-18 anni)

L’UNICEF ha scelto di introdurre una proposta che metta in stretta relazione il  benessere individuale e globale, la cura dell’ambiente e la possibilità che i bambini e i ragazzi intraprendano azioni specifiche sui cambiamenti climatici.
La proposta è suddivisa in tre sezioni: benessere; tutela dell’ambiente e conoscenza dei cambiamenti climatici; proposta di azione. Ogni sezione è composta da specifiche proposte, suddivise per fasce di età e indicazioni sull’organizzazione della Giornata Internazionale dell’Infanzia su questo tema.

Scarica i materiali della proposta

Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza ( 5-18 anni)Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza ( 5-18 anni)

Il 20 novembre del 1989, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò la Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'adolescenza, un trattato internazionale dalla portata storica che, con i  suoi 196 Stati parte è il trattato più ratificato in materia di  diritti umani (in Italia la ratifica è avvenuta con Legge n.176 del 27 maggio 1991).
In questi 30 anni, la Convenzione è stata determinante nel migliorare la vita di bambini e adolescenti da 0 a 18 anni. Ciononostante, le violazioni dei diritti dei bambini sono ancora tristemente all’ordine del giorno in molti paesi del mondo, inclusi quelli cosiddetti ricchi, e la Convenzione rischia di rimanere sulla carta. L’UNICEF, che vigila in tutto il mondo per l’applicazione della Convenzione, offre il suo sostegno ai governi e alle Organizzazioni non governative (ONG) per adottare programmi in favore dei bambini e degli adolescenti.

Scopri i materiali della proposta: 
Passaporto dei Diritti;
Manifesto Convenzione
Quaderno per gli studenti; Libro attivitàColora i tuoi diritti
Indicatori per realizzare il Child Rights Approach

Scopri la playlist dedicata

Education 4 Equality ( 3-8 anni)

Uno degli aspetti più preoccupanti dell’emergenza COVID 19 è sicuramente stato l’allontanamento forzato di alunne e alunni dalla scuola; purtroppo saranno proprio le bambine che, in molti Paesi, pagheranno il prezzo più alto per questa situazione.

Kit educativo dedicato alla prevenzione del bullismo dentro e fuori il mondo digitale.

Il periodo prolungato di lockdown è stato caratterizzato da una quasi totale mancanza di relazioni di vicinanza e contatto e dall’utilizzo massivo di strumenti e supporti digitali. Ragazzi e ragazze sono stati costretti a incontrarsi, dialogare, imparare solo attraverso l’utilizzo della rete e questo li ha sicuramente resi più vulnerabili a fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

L’Albero dei diritti (4-18 anni)

Il progetto “L’Albero dei Diritti” suggerisce un approccio che, tenendo conto dei diversi contesti e delle specificità soggettive, possa accompagnare alunne a alunni nel percorso di crescita, offrendo spazi fisici e relazionali di accoglienza e ascolto, cure, sostegno nelle difficoltà, attenzione alle differenze, possibilità reali di libera espressione e partecipazione.

Bambini sperduti. UNICEF per i bambini migranti e rifugiati (7-18 anni)

Una proposta che contiene suggerimenti didattici, video e dati aggiornati, oltre che percorsi dedicati all’inclusione, all’accoglienza e all’ascolto delle storie di bambine e adolescenti migranti.

Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (7-18 anni)

L’UNICEF si impegna per informare e coinvolgere bambini e adolescenti sull'Agenda 2030, contenente i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, che tutta la comunità internazionale ha sottoscritto per realizzare uno sviluppo equo che generi benessere, non solo nell’ immediato ma soprattutto per le future generazioni.

Momo e il tempo: immaginare ed esplorare gli spazi abitati (7-18 anni)

Momo è una bambina quasi invisibile che ha una grande capacità di ascoltare e guida i bambini e i ragazzi in un percorso di esplorazione di luoghi e spazi presenti sul loro territorio e/o nella scuola.

Leggere i diritti attraverso immagini e parole (3-18 anni)

Nel periodo appena trascorso, in cui la distanza fisica da persone significative è stata vissuta con sofferenza e disorientamento da bambine, bambini e ragazzi, un gesto semplice come la lettura di una storia si è rivelato capace di avvicinare e rinnovare i legami affettivi, evidenziando quanto i libri possano attivare in modo positivo le relazioni.

Education 4 Equality ( 3-8 anni)Education 4 Equality ( 3-8 anni)

In molte realtà è solo attraverso l’educazione che si può costruire un nuovo modello culturale, in cui l’identità di genere non costituisca una ragione di esclusione, discriminazione, prevaricazione e violenza.

Questa proposta, frutto di un lavoro mirato al contrasto degli stereotipi di genere, è finalizzata alla sperimentazione di una didattica inclusiva rivolta a chiunque voglia lavorare sulla non discriminazione di genere. Si articola in una serie di strumenti pratici: laboratori che sensibilizzano all’utilizzo di un linguaggio rispettoso delle differenze di genere, consigli di letture, una checklist che aiuta a valutare la propria biblioteca in base all’uguaglianza di genere.

Scarica i materiali della proposta 
Posso essere quello che voglio

Kit educativo dedicato alla prevenzione del bullismo dentro e fuori il mondo digitale. Non perdiamoci di vist@ (5-19 anni)

Il periodo prolungato di lockdown è stato caratterizzato da una quasi totale mancanza di relazioni di vicinanza e contatto e dall’utilizzo massivo di strumenti e supporti digitali. Ragazzi e ragazze sono stati costretti a incontrarsi, dialogare, imparare solo attraverso l’utilizzo della rete e questo li ha sicuramente resi più vulnerabili a fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

La proposta può rivelarsi particolarmente utile perché orientata allo sviluppo di abilità relazionali e all’analisi dei rischi derivanti da un utilizzo non consapevole delle nuove tecnologie.

Sono previste varie sezioni dedicate a insegnanti, ragazzi e famiglie, schede formative, attività laboratoriali suddivise per fasce di età, filmografia sul tema.

Scopri i materiali della proposta:

Genitori e fattore protettivo: prevenire il cyberbullismo
Kit didattico Non Perdiamoci di Vista;
Schede Formative;

L’Albero dei diritti (4-18 anni)L’Albero dei diritti (4-18 anni)

La costruzione delle identità soggettive non può prescindere dalle concrete opportunità che le comunità rendono percorribili per bambine, bambini e adolescenti che di esse fanno parte.
Il progetto presenta 5 proposte suddivise per fasce di età che non si limitano a promuovere la conoscenza della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ma mirano a creare le condizioni affinché i bambini e i ragazzi possano vivere e condividere in pieno i loro diritti.

Scarica qui i materiali della proposta

Bambini sperduti. UNICEF per i bambini migranti e rifugiati (7-18 anni)Bambini sperduti. UNICEF per i bambini migranti e rifugiati (7-18 anni)

L’UNICEF, durante l’emergenza COVID 19 come in qualsiasi altra calamità, ha dedicato un’attenzione particolare al sostegno e alla protezione dell’infanzia più vulnerabile; ha infatti sviluppato azioni specifiche per tutelare i minorenni stranieri non accompagnati che vivono  lontano dai loro Paesi e dalle loro famiglie di origine.
Affinché anche a scuola sia possibile conoscere la condizione dei bambini e degli adolescenti migranti e rifugiati, l’UNICEF ha elaborato una proposta che contiene suggerimenti didattici, video e dati aggiornati, oltre che percorsi dedicati all’inclusione, all’accoglienza e all’ascolto delle storie personali.

Scarica qui i materiali della proposta 

Scopri la playlist dedicata

Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (7-18 anni)Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (7-18 anni)

La situazione pandemica ha reso visibile la dimensione di interconnessione che caratterizza la nostra vita; ecco che risulta ancora più necessario un programma condiviso sulla sostenibilità del nostro futuro.

L’Agenda 2030, contenente i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, declina questo programma in impegni che tutta la comunità internazionale ha sottoscritto per realizzare uno sviluppo equo che generi benessere, non solo nell’ immediato ma soprattutto per le future generazioni.

L’UNICEF si impegna per informare e coinvolgere bambini e adolescenti nel raggiungimento di questi obiettivi; la proposta educativa dedicata al tema contiene tra i vari materiali aggiornati (kit didattico, guida insegnanti) anche una versione dell’Agenda 2030 realizzata a misura di bambini.

Scarica i materiali della proposta:
Kit didattico Obiettivi di Sviluppo Sostenibile
Obiettivi di Sviluppo Sostenibile a misura di bambino
Manuale il mondo che vogliamo;

Scopri la playlist dedicata 

Momo e il tempo: immaginare ed esplorare gli spazi abitati (7-18 anni)Momo e il tempo: immaginare ed esplorare gli spazi abitati (7-18 anni)

L’isolamento ci ha portati a dover sospendere la dimensione dell’incontro, dell’esplorazione e della scoperta. Questa proposta aiuta bambini e ragazzi a recuperare questo genere di esperienze e a riappropriarsi delle strade, delle piazze, dei luoghi significativi dei quartieri, dei paesi e delle città in cui vivono.

Attraverso questa proposta insegnanti e studenti saranno coinvolti in un’esperienza di progettazione e riqualificazione partecipata dell’ambiente che li circonda; verrà loro chiesto di immaginare e costruire nuovi spazi rendendoli accoglienti e funzionali alle loro esigenze di vita, inclusivi e attenti al rispetto dei diritti. Le scuole avranno a disposizione una scheda didattica che illustra il percorso e una mappa per esplorare e ridisegnare gli spazi e i luoghi scelti per questa esperienza.

Scarica qui i materiali della proposta

Leggere i diritti attraverso immagini e parole (3-18 anni)Leggere i diritti attraverso immagini e parole (3-18 anni)

La produzione contemporanea di letteratura per l'infanzia e l’adolescenza raccoglie bellissimi albi illustrati, libri, graphic novels, libri digitali, libri "accessibili" (in-book), che possono diventare dispositivi pedagogici importanti per parlare con i bambini e gli adolescenti dei loro diritti, far loro esprimere ansie e difficoltà, osservare ed ascoltare le loro emozioni, favorire il confronto su argomenti difficili da trattare in classe. 

La lettura, soprattutto se proposta come attività condivisa, accompagnata da libri, parole e immagini, la cui qualità sia stata attentamente selezionata, può diventare un potente strumento di relazione attraverso il quale i bambini e i ragazzi possono "leggersi" reciprocamente, esprimere la loro voce e i loro pensieri più profondi. La proposta contiene una scheda didattica specifica sui temi del bullismo e del cyberbullismo.

Scarica i materiali della proposta:
Kit Didattico Leggere i Diritti
Proposte Albi Illustrati

Scopri la playlist dedicata

News ed Aggiornamenti