Cosa Facciamo

Lunga vita ai diritti

Trent'anni di Convenzione in Italia

La Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre del 1989, è il trattato sui diritti umani maggiormente ratificato al mondo con 196 Stati Parte. La Convenzione riflette una nuova visione delle bambine e dei bambini non più come oggetto di cura, ma come soggetti di diritto.

In Italia la Convenzione fu ratificata con la legge n. 176 del 27 maggio 1991: sono passati trenta anni, quindi, da quando è legge nel nostro Paese. Da allora sono stati compiuti notevoli passi in avanti attraverso l’adozione di nuove leggi per dare attuazione a quanto previsto dal trattato.

Solo per citare alcuni esempi su tutti: l’Italia si è dotata di una Commissione parlamentare e dell’Osservatorio nazionale per l’infanzia e l’adolescenza e ha istituito una Giornata nazionale in occasione del 20 novembre (Legge n. 451 del 23 dicembre 1997). La legge n. 112 del 12 luglio del 2011 ha invece istituito la figura dell’Autorità garante per l’Infanzia e l’adolescenza, una Istituzione indipendente, con funzioni di promozione, collaborazione e garanzia per i diritti dei più piccoli. Tali importanti progressi costituiscono un’architettura solida per garantire i diritti dei bambini e degli adolescenti, soprattutto quando trovano riscontro in politiche efficaci.

Per saperne di più, scarica la scheda dati 30 anni di Convenzione in Italia

    Un impegno rinnovato da parte delle Istituzioni

    Il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico e il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi hanno aderito all'appello dell'UNICEF Italia, firmando la riproduzione dell’originale della legge n.176/1991 di ratifica della Convezione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata il 27 maggio 1991 dal Parlamento. Un gesto simbolico che intende rinnovare l'impegno delle Istituzioni in tema di diritti dei bambini.

    La campagna Lunga vita ai diritti

    La campagna “Lunga vita ai diritti” dell’UNICEF Italia vede coinvolte le istituzioni nazionali e locali, il mondo della scuola, della sanità, dello sport e molti altri stakeholder competenti o interessati per far sì che questa ricorrenza non sia solo una celebrazione, ma un importante momento di riflessione sui diritti dei bambini e delle bambine in Italia. 

    Documenti disponibili

    Locandina Lunga Vita Ai Diritti - 30 anni Convenzionepdf / 59 kb

    Download

    Brochure Lunga Vita Ai Diritti - 30 anni Convenzione pdf / 270 kb

    Download

    SE SEI UNO SPORTIVO, UN ATLETA, UN ALLENATORE, UN ARBITRO, UN GENITORE

    Leggi I diritti dei bambini e lo Sport, firmata anche dal nostro Ambasciatore Roberto Mancini

    Se sei un sindaco, un assessore, un consigliere, un cittadino

    Convoca la Giunta o il Consiglio

    Convoca una riunione di Giunta o un Consiglio Comunale per discutere dei Diritti di bambini e ragazzi nel tuo Comune.

    Segnala la tua adesione all’iniziativa scrivendo a cittamiche@unicef.it; il nome del tuo comune sarà inserito nell’elenco on line dei comuni aderenti 

    Per maggiori informazioni Città Amica dei Bambini e degli Adolescenti

    Illumina di blu un monumento

    Illumina di blu un monumento storico della tua città o proietta il logo del trentennale per far sapere a tutti che nel tuo Comune i Diritti dei Bambini e degli Adolescenti sono rispettati.

    Per richiedere il logo scrivi a cittamiche@unicef.it;

    Segnala la tua adesione all’iniziativa scrivendo a cittamiche@unicef.it; il nome del tuo comune sarà inserito nell’elenco on line dei comuni aderenti 

    Per maggiori informazioni Città Amica dei Bambini e degli Adolescenti
    Leggi anche Le città italiane si illuminano di blu

    Più Diritti sui Social

    Diffondi la cultura dei Diritti attraverso i canali social del tuo Comune e quelli personali utilizzando la cornice LungaVitaAiDiritti su Facebook ed Instagram.

    Segnala la tua adesione all’iniziativa scrivendo a cittamiche@unicef.it; il nome del tuo comune sarà inserito nell’elenco on line dei comuni aderenti 

    Per maggiori informazioni Città Amica dei Bambini e degli Adolescenti

    Fai conoscere i Diritti

    Aiutaci a diffondere la cultura dei Diritti stampando e affiggendo nei luoghi in cui vivi o lavori la locandina e la brochure prodotta dall'UNICEF in occasione dei 30 anni della Convenzione in Italia. 

    Segnala la tua adesione all’iniziativa scrivendo a cittamiche@unicef.it; il nome del tuo comune sarà inserito nell’elenco on line dei comuni aderenti 

    Se sei un insegnante, un genitore, uno studente

    Infinito blu alla lavagna

    La Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza si rivela uno strumento utile per leggere e interpretare i contesti di vita di alunne e alunni, per sostenerli nel riconoscimento di sé e nella comprensione degli altri.

    Per questo UNICEF, in questa importante ricorrenza, rivolge alle Scuola la proposta “Infinito blu alla lavagna”.
    Si tratta di un’attività di gruppo  per scoprire e condividere quali siano i diritti che, in questo specifico momento, bambini, bambine e adolescenti, ritengono più importanti. 

    Come illustrato nella scheda attività allegata, attraverso l’immagine dell’infinito blu disegnata alla lavagna, gli alunni potranno riportare i diritti scelti inserendoli all’interno dell’immagine secondo una loro personale “ catalogazione” per poi inviare la foto del risultato  alla mail scuola@unicef.it

    UNICEF Italia recupererà tutti i contributi inviati dalle Scuole e li pubblicherà nella galleria Flickr dedicata all’iniziativa. 

    Allegato 1 scheda attività
    Allegato 2 immagine e schema lavagna 

    Il libro "Gli psicologi e i diritti dei bambini"

    Scopri il libro Gli psicologi e i diritti dei bambini.

    La pubblicazione nasce da un’idea del gruppo di lavoro “La psicologia per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza - Feeling Children’s Rights ” dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia e presenta il tema dell’incontro e del rapporto tra il bambino e lo psicologo.

    Testi corredati da meravigliose illustrazioni di Giada Negri che si concludono con gli articoli della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in parole semplici. Il massimo trattato sui diritti che quest’anno celebra i suoi trent’anni di attuazione in Italia (1991-2021)

    I diritti dei bambini in simboli

    Scopri la pubblicazione I diritti dei bambini in simboli

    Una Convenzione scritta in tutte le lingue del mondo, ha anche una sua versione speciale tradotta con il linguaggio della Comunicazione aumentativa e alternativa (CAA) che caratterizza gli Inbook. Si tratta di testi tradotti in simboli (ve ne sono vari modelli)  per permettere anche a chi ha difficoltà nelle aree della comunicazione e della comprensione di seguire storie e racconti, partecipando alla lettura. 

    SEI UN MEDICO, UN’OSTETRICA, UN OPERATORE SANITARIO

    Il Programma UNICEF Insieme per l’allattamento è finalizzato a garantire a tutte le bambine e i bambini il migliore avvio della vita possibile, attraverso una corretta alimentazione fin dalla nascita. In vista della ricorrenza del 27 maggio, ci rivolgiamo a tutti i nostri interlocutori per invitarvi a realizzare alcune azioni nell’ambito dei vostri luoghi di riferimento: Ospedali, ASL, BPS, Corsi di Laurea, Consultori, ecc.

    Diffondi i nostri materiali

    • Stampa e affiggi il pieghevole della ricorrenza nella tua struttura, in particolare nei luoghi frequentati dalle famiglie.
    • Pubblica il pieghevole sul sito istituzionale della struttura sanitaria nella quale lavori.
    • Proponi la visione del videoclip durante gli eventi che si svolgeranno in questo periodo o nei circuiti interni della tua struttura.  

    Scarica qui la locandina e la brochure prodotta in occasione dei 30 anni della Convenzione in Italia. 
    Scatta delle foto che raccontano le tue azioni e inviale ad allattamento@unicef.it; le pubblicheremo sulla galleria fotografica di UNICEF Italia - FLICKR

     

    Più Diritti sui Social

    Diffondi la cultura dei Diritti attraverso i canali social del tuo profilo e inserisci il nostro hashtag #lungavitaaidiritti. Inserisci il foto frame scaricabile al seguente link sulla tua foto profilo di Facebook

    Baby Pit Stop

    Puoi stampare e affiggere il pieghevole della ricorrenza nei locali che ospitano il Baby Pit Stop, pubblicare il pieghevole sul sito della struttura ospitante, postare sui social le foto dello spazio per allattamento e cambio del pannolino utilizzando l’hashtag #lungavitaaidiritti

    Gli eventi organizzati sul territorio dalla rete dei Volontari UNICEF

    Sono numerosi gli appuntamenti e gli eventi che vengono organizzati dai Volontari dei Comitati dell'UNICEF a livello locale in tutta Italia, in occasione del trentennale della ratifica, da parte del Parlamento, della Convenzione sui Dititti dell'Infanzia e dell'Adolescenza.

    A Milano il 27 maggio è stato inaugurato il "Giardino dei bambini e delle bambine del mondo", a Santa Margherita Ligure il comune ha promosso una manifestazione che nomina sibolicamente il “Monte di Portofino”, luogo simbolo dei diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza, mentre a Potenza è stato inaugurato il "Percorso Urbano UNICEF: Diritti dell’Infanzia e Sostenibilità per il Mondo che vogliamo".  Sempre il 27 maggio, Genova s'illumina di blu: la Lanterna di Genova e la fontana di Piazza de Ferrari verranno colorate, per festeggiare questa importante ricorrenza. A Salerno sono state promosse azioni di sensibilizzazione nelle scuole con il tema del gioco, al tempo del COVID.

    Per sensibilizzare la cittadinanza sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, a Torino, nella serata del 27 maggio, la Cupola della Cappella della Sindone sarà illuminata scenograficamente di blu. Lo stesso avverrà per i Palazzi della Giunta Regionale, del Consiglio Regionale e la Caserma di Corso Regina Margherita dei Vigili del Fuoco, Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia.

    A Mantova, sempre il giorno 27, la Fontana di Corso Vittorio Emanuele si è illuminata di blu per ricordare gioiosamente i diritti dei bambini e degli adolescenti a tutta la cittadinanza. Alle 18:00 dello stesso giorno, presso la Biblioteca Baratta, è stato presentato il libro Dalla parte dei Bambini, ispirato agli articoli della Convenzione.

    Il 25 maggio a Siracusa, si è festeggiato l'anniversario della Convenzione con un evento a Palazzo Vermexio a cui ha preso parte la Presidente Carmela Pace. A seguire la Tomba di Archimede, storico monumento della città, si è illuminato di blu. 

    Notizie e Aggiornamenti

    Alleanze

    Il Presidente del Consiglio Mario Draghi firma la riproduzione della legge di ratifica della Convenzione sui diritti dell’infanzia

    Scopri di più

    Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

    Chiama